La ricetta del panettone gastronomico di Marco Tosini e Benedetta Parodi (video)

Marco Tosini è unimportante pasticcere che ospite nella puntata di oggi, 20 dicembre 2012,ci suggerisce la ricetta del panettone gastronomico. E’ una ricetta che ci piace tantissimo, al contrario di ciò che si pensa non è per niente difficile da fare e ci ingolosisce dal primo all’ultimo passaggio. E’ una delle ricette I menù di Benedetta più gustose e di grande effetto per il Natale, anzi per tutto il periodo delle feste che stanno per arrivare. Si parte dall’impasto base del pane e poi si aggiungono gli ingredienti, non lievita per molto tempo e il risultato è da mangiare. Sono golose anche tutte le delizie che Tosini utilizza per farcire il panettone gastronomico, vediamo la ricetta completa.

Ricette I menù di Benedetta

Panettone gastronomico

Ingredienti

250 gr di pasta per il pane, un pezzetto di burro, 1 tuorlo, farina q.b., latte, lievito, prosciutto crudo, patè, maionese, gamberi, curry, burro, mascarpone, prosciutto cotto, giardiniera, maionese, salmone

Preparazione

Alla pasta per il pane allargata aggiungiamo un pezzetto di burro ammorbidito, un pochino di lievito, il tuorlo e iniziamo ad impastare con un po’ di farina. Se necessario aggiungiamo il latte. Mettiamo l’impasto nello stampo del classico panettone. Facciamo lievitare ma non per molto, a 40° per mezz’ora. Lucidiamo prima la superficie con l’uovo sbattuto con un pochino di latte.

Cuciamo a 180° fino a cottura.

Tagliamo il panettone in tante fette precise.

Uno strato lo facciamo con il patè e il prosciutto crudo, spalmando su entrambi i lati.

Un altro con maionese, gamberi e un po’ di curry.

Poi maionese, prosciutto cotto e giardiniera.

Poi salmone e burro o mascarpone.

Tagliamo in 8 triangoli le fette messe a coppia.

Assembliamo e completiamo con gli stecchini di legno infilzati nella parte superiore con golosi stuzzichini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.