Ricette facili e veloci: involtini di pollo, philadelphia e pancetta

State cercando una ricetta facile e veloce da portare in tavola per una cena estiva fresca e leggere? Siete nel posto giusto: tra le golose ricette estive abbiamo scelto oggi per voi quella degli involtini di pollo con philadelphia e pancetta, o bacon che dir si voglia. Un piatto fresco e invitante che si prepara in pochissimi minuti e che vi lascerà davvero a pocca aperta. Vi leccherete i baffi insomma!

Sono tante le ricette che possono essere preparate con la philadelphia, per voi ne abbiamo scelta una in cui troviamo un accostamento davvero speciale, quello con la carne, in particolare con il pollo. La ricetta degli involtini di pollo con philadelphia e pancetta si prepara in pochissimi minuti: un ottimo espediente anche se all’improvviso volete cucinare per degli ospiti che non aspettavate.

E allora diamoci da fare: ecco come preparare questa ricetta facile e veloce!

160 g di Philadelphia Classico in vaschetta
4 filetti di petto di pollo
100 g di prosciutto cotto
100 g di bacon
1 zucchina piccola
salvia
1 dl di vino bianco secco
30 g di burro
sale
pepe

Per prima cosa ci occupiamo della carne. Prendiamo i petti di pollo e li battiamo con un batti carne. Laviamo poi la zucchina, grattugiarla grossolanamente, quindi mescolarla con Philadelphia, salare e pepare. Tagliare a metà le fette di prosciutto.

Passiamo alla seconda fase: spalmiamo sui petti di pollo uno strato sottile di Philadelphia con la zucchina e ricoprirlo con il prosciutto, arrotolare la carne su se stessa in modo da formare degli involtini. Per finire una fase golosa: avvolgiamo il tutto con le fettine di pancetta o di bacon, in base ai nostri gusti.

E ora passiamo alla padella: facciamo rosolare gli involtini in un tegame con il burro e qualche foglia di salvia; non può mancare una sfumatura con il vino. Lo facciamo poi evaporare a fuoco vivace poi abbassare la fiamma e proseguire la cottura per 35 minuti unendo un poco di acqua calda ogni volta che sarà necessario. A cottura ultimata, eliminare lo spago e servire gli involtini con dell’insalata verde fresca, lattuga o altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.