Quale brodo scegliere in alternativa al brodo di pollo e carne, la ricetta raffinata

Con l’arrivo dell’inverno ogni tanto è piacevole preparare brodi e minestre caldi, soprattutto se siamo raffreddati o se abbiamo voglia di qualcosa di caldo che ci riscaldi e ci coccoli un pochino. Sono davvero tantissime le ricette che possiamo trovare sia su internet che sui libri da cucina, per realizzare deliziosi piatti, utili sia per essere gustati soli ma anche con pasta o altro. Vogliamo presentarvi oggi un brodo delicato e raffinato senza carne o pollo. Il brodo è profumato alle verdure ed è rigorosamente ricco di vitamine. Brodo profumato alle verdure se siamo scocciati di preparare sempre il solito brodo di pollo o di carne. Allora questo fa proprio al caso vostro.

Molto delicato e particolare, un’ottima ricetta da provare senza riserve molto semplice e saporita. Un brodo questo fatto unicamente di verdure ma davvero saporito e particolare. Gli ingredienti che dovete preparare per questo brodo profumato alle verdure sono i seguenti:

Il danubio dolce clicca qui per la ricetta

Tre litri di acqua, tre zucchine, due fette di zucca, uno spicchio di aglio, due cipolle, un rametto di rosmarino Prezzemolo qb, delle foglie di alloro. Se volete potete aggiungere una patata ma non sempre è gradita in questa ricetta. Per la preparazione del brodo profumato alle verdure dobbiamo pulire e lavare con molta cura tutte le verdure e metterle in una pentola piena d’acqua lasciando da parte il rosmarino. Portiamo ad ebollizione e lasciamo cuocere per circa un’ora. Aggiungiamo poi il nostro caro e profumato rosmarino e continuiamo la cottura per circa 20 minuti. Una volta tolto dal fuoco, lasciamo riposare il tutto per qualche ora, per poi toglierle definitivamente. Potete gustare questo brodo con dei crostini. In alternativa, questo brodo, profumato addolcito dalla zucca, è l’ideale per essere servito anche con il riso ben cotto. Prima del termine della cottura, assaggiate se di sale è buono e completiamo con una noce di burro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.