I friggitelli li cuciniamo in tanti modi diversi, sono i deliziosi peperoncini verdi


I friggitelli o anche detti i peperoncini verdi soprattutto al sud sono un piatto molto gustoso che rendono le sere d’estate a tavola con gli amici davvero speciali. Un contorno veramente buono e amato da tutti. Possono essere cucinati in vari modi, i friggitelli sono verdi e contengono vitamine e sono ottimi per stimolare il metabolismo. Un po’ meno deliziosi per chi soffre di colon irritabile o diverticoli e il motivo è nei semini contenuti all’interno e ovviamente se cucinati fritti. I friggitelli o peperoncini verdi, cucinati al forno, fritti o in padella danno un tocco di sapore alle vostre tavole. Accompagnati da carne, latticini oppure da altri contorni deliziano i palati dei nostri commensali.

PULIAMO E CUCINIAMO I FRIGGITELLI

Per cucinarli bene intanto vediamo come fare. I friggitelli o peperoncini verdi possono essere cucinati fritti. Quest’ultimo è sicuramente il metodo più utilizzato: una volta lavati e asciugati togliete il gambo e se vi piacciono senza i semi togliete anche questi dal loro interno. Mettete sul fuoco una padella con olio di semi di arachidi (ricordiamo che è l’olio scelto per le fritture, se vogliamo che non faccia male e sia anche leggero) e portiamo a temperatura ben calda.


Una volta disposti nell’olio i friggitelli, facciamo molta attenzione perché possono scoppiettare. Prendete quindi un coperchio e coprite fino a che il pericolo per la nostra cucina è passato, ma facciamo attenzione anche noi. Girate e cuocete in olio bollente per 5 minuti. Possono essere serviti semplicemente così in bianco oppure con un sughetto di pomodorini e basilico. Accompagnate con delle fette di pane abbrustolito e servite. Un altro modo modo per cucinarli è ripieni i al forno: una volta tolti i semi e svuotati possiamo riempirli con un battuto di mollica di pane, carne tritata, prezzemolo e formaggio. Oppure se vogliamo una golosa alternativa anche con la ricotta o il tonno. A voi la scelta. Il composto deve risultare morbido e dovranno poi cuocere in forno a 180°per almeno 20 minuti.


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close