I friggitelli li cuciniamo in tanti modi diversi, sono i deliziosi peperoncini verdi

I friggitelli o anche detti i peperoncini verdi soprattutto al sud sono un piatto molto gustoso che rendono le sere d’estate a tavola con gli amici davvero speciali. Un contorno veramente buono e amato da tutti. Possono essere cucinati in vari modi, i friggitelli sono verdi e contengono vitamine e sono ottimi per stimolare il metabolismo. Un po’ meno deliziosi per chi soffre di colon irritabile o diverticoli e il motivo è nei semini contenuti all’interno e ovviamente se cucinati fritti. I friggitelli o peperoncini verdi, cucinati al forno, fritti o in padella danno un tocco di sapore alle vostre tavole. Accompagnati da carne, latticini oppure da altri contorni deliziano i palati dei nostri commensali.

PULIAMO E CUCINIAMO I FRIGGITELLI

Per cucinarli bene intanto vediamo come fare. I friggitelli o peperoncini verdi possono essere cucinati fritti. Quest’ultimo è sicuramente il metodo più utilizzato: una volta lavati e asciugati togliete il gambo e se vi piacciono senza i semi togliete anche questi dal loro interno. Mettete sul fuoco una padella con olio di semi di arachidi (ricordiamo che è l’olio scelto per le fritture, se vogliamo che non faccia male e sia anche leggero) e portiamo a temperatura ben calda.

Una volta disposti nell’olio i friggitelli, facciamo molta attenzione perché possono scoppiettare. Prendete quindi un coperchio e coprite fino a che il pericolo per la nostra cucina è passato, ma facciamo attenzione anche noi. Girate e cuocete in olio bollente per 5 minuti. Possono essere serviti semplicemente così in bianco oppure con un sughetto di pomodorini e basilico. Accompagnate con delle fette di pane abbrustolito e servite. Un altro modo modo per cucinarli è ripieni i al forno: una volta tolti i semi e svuotati possiamo riempirli con un battuto di mollica di pane, carne tritata, prezzemolo e formaggio. Oppure se vogliamo una golosa alternativa anche con la ricotta o il tonno. A voi la scelta. Il composto deve risultare morbido e dovranno poi cuocere in forno a 180°per almeno 20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.