Torrone morbido tuttifrutti, la ricetta di Luca Montersino per Dolci dopo il Tiggì

Torrone morbido tuttifrutti è la ricetta dolce di oggi 5 dicembre 2014 di Dolci dopo il Tiggì suggerita dal maestro Luca Montersino. Antonella Clerici segue con attenzione la preparazione del torrone ma attenti alla ricetta sono soprattutto i concorrenti Francesca e Antonello. Seguite con attenzione la ricetta del dolce di oggi di Luca Montersino per ottonere un perfetto torrone morbido.

Ricette Dolci da non perdere, clicca qui

Torrone morbido

Ingredienti

Li trovate nella foto in basso

Preparazione

Nella pentola mettiamo l’acqua, poi lo zucchero e poi lo sciroppo di glucosio, facciamo cuocere a fiamma alta. Deve raggiungere 146° C.

In un’altra pentola (più grande) versiamo il miele a fiamma bassa. Deve raggiungere 125° C.

Nella planetaria ( o con un frustino) lavoriamo l’albume d’uovo, deve schiumare.

Nella teglia mettiamo nocciole, pistacchi e mandorle e tostiamo in forno a 150° C per 5-8 minuti.

Tagliamo l’arancia candita a dadini. Facciamo lo stesso con l’albicocca. Uniamo le ciliegie senza nocciolo e ben asciutte. Aggiungiamo alla frutta anche il crue di cioccolato.

Disponiamo uno stampo quadrato sull’ostia e disegnamo con la matita due quadrati che ritagliamo.

Disponiamo il quadrato d’acciaio sulla teglia e adagiamo dentro il foglio quadrato di ostia.

Aggiungiamo il miele a temperatura giusta nella planetaria con gli albumi e lasciamo andare qualche minuto.

Cambiamo gancio alla planetaria, invece della frusta mettiamo la foglia e versiamo tutta la frutta secca tostata e bollente.

Aggiungiamo anche la frutta candita e lasciamo andare la planetaria per breve tempo, solo per amalgamare il tutto.

Versiamo nel quadrato il composto che riesce a contenere. Adagiamo l’altro foglio di ostia e copriamo con un quadrato di polistirolo o altro e adagiamo dei pesetti sopra.

Lasciamo 24 ore a temperatura ambiente.

Con un coltellino sformiamo il torrone.
Con un coltello a sega unto di olio tagliamo tanti triangoli di torrone.

 

One response to “Torrone morbido tuttifrutti, la ricetta di Luca Montersino per Dolci dopo il Tiggì

  1. Domanda, quando bisogna aggiungere l’acqua, lo zucchero, il glucosio in polvere precedentemente sbollentati alla temperatura di 146 gradi ? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.