Pudding natalizio speziato, la ricetta dolce di Valbuzzi per Natale

La ricetta del dolce di oggi 20 dicembre 2016 di Roberto Valbuzzi, il pudding natalizio speziato, la ricetta dolce di Natale da La prova del cuoco, una ciambella natalizia molto golosa, glassata. Valbuzzi suggerisce questo dolce di Natale speziato aggiungendo che si prepara per tradizione prima del Natale, nel periodo dell’avvento. La preparazione di questo pudding natalizio speziato è ben più lunga ma Roberto Valbuzzi ci suggerisce la ricetta breve più semplice. Tra le ricette La prova del cuoco di oggi di certo questa ricetta del pudding natalizio speziato non può mancare. Ecco come si fa questo dolce di Natale, la ciambella dolce di oggi di Valbuzzi da La prova del cuoco del martedì.
Altre ricette La prova del cuoco di oggi, clicca qui
Pudding natalizio speziato
Ingredienti: li trovate nella foto in basso
Preparazione: nella ciotola mettiamo il pane bianco senza crosta tritato. uva sultanina, uva di Malaga, mescoliamo e uniamo zucchero, lievito, mescoliamo. Aggiungiamo la scorza d’arancia grattugiata e burro, impastiamo. Rompiamo le uova a parte e uniamo il liquore di arancia, aggiungiamo all’impasto e aggiungiamo anche il latte, la farina setacciata e il trito di spezie, impastiamo. Uniamo anche i canditi a pezzetti se vogliamo.
Nella pentola mettiamo il cioccolato bianco, cannella, due chiodi di garofano che poi togliamo, facciamo sciogliere a fiamma bassa. Aggiungiamo un goccio di latte per sciogliere meglio. Aggiungiamo anche questo composto nell’impasto, amalgamiamo bene. Versiamo il tutto nello stampo da ciambella. Disponiamo nella teglia riempita di acqua per 1/3. Mettiamo in forno a 180° C per 5 ore.


Burro, zucchero, noce moscata e liquore all’arancia, facciamo sciogliere il tutto in una padella e abbiamo la crema golosa. La ghiaccia si fa con zucchero a velo e un goccio di acqua e versiamo sulla ciambella fatta raffreddare. Possiamo decorare con ciliegie candite, scorza di arancia, spezie, serviamo con la crema al burro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.