Ricette dolci Natalia Cattellani, biscotti bicolore alle mandorle

La ricetta di Natalia Cattellani dei biscotti bicolore alle mandorle, una delle ricette dolci del suo blog di cucina

Dalle ricette del blog di cucina di Natalia Cattellani i biscotti con le mandorle, la ricetta dei biscotti bicolore alle mandorle. Natalia Cattellani è seguitissima a La prova del cuoco soprattutto per le sue ricette dolci, sempre facili e perfette. Saranno di certo buonissimi anche questi biscotti con le mandorle, biscotti perfetti anche per le feste di Natale. Sono un po’ come i classici tozzetti alle mandorle ma con un tocco in più perché bicolore, Natalia Cattellani aggiunge il cacao ad un terzo dell’impasto. Questa ricetta dolce di Natalia Cattellani è una delle ricette dolci del suo blog di cucina Tempodicottura. Non ci resta che provare anche questa ricetta di Natalua. Alle prossime ricette dolci e non solo.

Biscotti bicolore con le mandorle di Natalia Cattellani

Ingredienti: 200 g di zucchero, 2 uova, 250 g di farina, 1 cucchiaino raso di lievito per dolci, 200 g di mandorle con la buccia, 25 g di cacao amaro, grappa o altro liquore

Preparazione: mescoliamo lo zucchero con le uova, aggiungiamo la farina setacciata con il lievito, lavoriamo ottenendo un composto appiccicoso, morbido ma che sia possibile da lavorare. Se necessario aggiungiamo un po’ di grappa o altro liquore.

Prendiamo un terzo dell’impasto e aggiungiamo il cacao setacciato, impastiamo e aggiungiamo un terzo delle mandorle, amalgamiamo e formiamo un cordoncino di 35 cm circa.

Aggiungiamo il resto delle mandorle al resto dell’impasto chiaro e formiamo due cordoncini uguali. Allineiamo la parte al cacao in mezzo alle due parti bianche, uniamo le tre parti facendo aderire bene e adagiamo il lungo filone sulla teglia. Spennelliamo con il latte e cospargiamo con lo zucchero semolato. Mettiamo in forno a 180 gradi per 20 minuti circa. Togliamo dal forno e tagliamo i biscotti in mood obliquo, devono essere spessi mezzo cm. Mettiamo i biscotti di nuovo in forno in un unico strato per 5 massimo 8 minuti a 160 gradi. Non si devono scurire ma solo asciugare.

Fonte: tempodicottura.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.