Ricette Bake Off Extra Dolce, la pinza vicentina di Ernst Knam

ricette bake off

Nelle nuove puntate di Bake Off Italia 2018 le nuove ricette Bake Off Extra Dolce e vi suggeriamo di non perdere la ricetta della pinza vicentina, un dolce davvero delizioso. E’ ancora una volta il maestro Ernst Knam a proporci la sua ricetta di in dolce che molto conosciuto, la pinza vicentina. Prugne secche, cioccolayo, limone, distillato di prugne, una vera golosità per chi adora i dolci così. Le ricette Bake Off Extra Dolce 2018 sono davvero tantissime e ovviamente perfette. Proviamo quindi anche questa pinza vicentina di Ernst Knam da Bake Off Extra Dolce e appuntamento alla prossima ricetta dolce. Di seguito ingredienti e preparazione di uno dei dolci di  Ernst Knam

RICETTE BAKE OFF EXTRA DOLCE – LA RICETTA DELLA PINZA VICENTINA DI ERNST KNAM

Ingredienti pinza vicentina la ricetta di Ernst Knam da Bake Off Italia 2018: 60 ml distillato di prugne, 120 g prugne secche, 15 g scorza di limone grattugiata, 100 g cioccolato fondente 60% in pezzettini, 250 g farina bianca finissima di fresca macinatura, 100 g farina bianca 00, 10 g sale marino fine, 1 litro di latte, 75 g burro, 75 g strutto, 100 g zucchero semolato

Preparazione pinza vicentina Bake Off: laviamo le prugne secche, togliamo il nocciolo e tagliamo a pezzetti molto piccoli, li mettiamo nella ciotola con il distillato di prugne e la scorza di limone grattugiata, facciamo macere minimo 60 minuti. In un pentolino mettiamo burro e strutto e sciogliamo. A parte uniamo le farine con zucchero e sale. Nella pentola facciamo bollire e il latte e poi uniamo a pioggia le due farine, giriamo subito con energia e facciamo cuocere 15 minuti sempre mescolando. Versiamo in una ciotola e facciamo raffreddare poi mettiamo in frigo 20 minuti. Uniamo burro e strutto al composto freddo e uniamo anche prugne con il distillato e il cioccolato a pezzettini. Versiamo tutto nello stampo per crostate del diametro di 28 cm imburrato e infarinato. Lisciamo la superficie e mettiamo in forno a 180° per 60 minuti circa coprendo con la carta alluminio dopo 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.