Girelle alla cannella, la ricetta di Csaba per il buffet id Natale

girelle alla cannella

Dalle ricette di Csaba la ricetta delle girelle alla canella, ovvero la ricetta dei kanelbullar. Sul buffet di Natale di Csaba non possono mancare le girelle alla cannella, queste golose brioche ripiene, dolcetti morbidi e golosi perfetti dalla colazione a ogni momento della giornata. Girelle con la cannella dalla nuova serie di Food Network Natale in cucina per rendere perfetto il Natale perché molto goloso, da gustare sempre per rendere felici, per renderci felici. La cucina dedicata alle feste ci delizia così con un’altra ricetta di Casba, una delle ricette dolci che vi suggeriamo di non perdere. Davvero speciale anche il ripieno di queste girelle al gusto di cannella.

LA RICETTA DELLE GIRELLE ALLA CANNELLA DI CSABA

Ingredienti girelle alla cannella di Csaba: 250 ml latte, 25 g lievito di birra fresco, 450 g farina, 80 g burro, 40 g zucchero, 1 cucchiaio cardamomo, sale, 1 uovo- Ripieno: 80 g zucchero, 80 g burro, 1 uovo, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, mezzo cucchiaino di cardamomo, 1 cucchiaino di farina, 1 cucchiaino di cannella

Preparazione girelle alla cannella, ricette di Csaba: possiamo lavorare a mano o in una ciotola, versiamo il latte tiepido a 37 gradi con il lievito fresco sbriciolato e lo zucchero, mescoliamo bene, facciamo sciogliere il latte. A parte sciogliamo il burro. A parte mescoliamo la farina con un cucchiaio di semi di cardamomo pestati oppure con la cannella. Aggiungiamo parte della farina aromatizzata alla miscela di latte e lievito. Uniamo un pizzico di sale e continuiamo con la farina, lavoriamo il tutto, uniamo anche l’uovo e il burro fuso, impastiamo pochi minuti e otteniamo un composto liscio, facciamo lievitare 1 ora. Passiamo al ripieno e mescoliamo in una ciotola il burro a pomata con lo zucchero, la farina, la cannella in polvere, cardamomo, estratto di vaniglia. Lavoriamo bene e mettiamo un frigo. Intanto, stendiamo l’impasto lievitato e otteniamo un rettangolo di 40×50 dello spessore di pochi mm. Spalmiamo sopra il ripieno, spalmiamo al centro e sulla parte superiore. Pieghiamo a metà, la parte libera su quella farcita. Tagliamo a strisce di 1,5 di larghezza, arrotoliamo ogni striscia su se stessa, otteniamo un’elica, arrotoliamo creando una specie di turbante; l’estremità la inseriamo sotto. Disponiamo sulla teglia foderata con la cara forno ogni girella e spennelliamo con l’uovo sbattuto. Facciamo lievitare 20 minuti e poi mettiamo in forno a 200° per 12 – 15 minuti. Completiamo con la granella di zucchero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.