La ricetta sprint paccheri ripieni al formaggio gratinati

La ricetta dei paccheri ripieni al formaggio è la ricetta sprint di oggi martedì 8 novembre 2016 La prova del cuoco. Un primo piatto davvero goloso che in un minuto durante l’anteprima del cooking show di Antonella Clerici ci ha ingolosito. Sono sempre più numerose le ricette sprint de La prova del cuoco, dopo il sandwich al forno di ieri la ricetta di oggi dei paccheri ripieni al formaggio, i rotolini di tacchino ed altre, è di certo uno spazio a cui gli appassionati delle ricette de La prova del cuoco si stanno abituando. Dunque, alla prossima ricetta sprint La prova del cuoco; intanto ecco come fare i paccheri ripieni al formaggio di oggi.

Altre ricette La prova del cuoco, clicca qui

Paccheri ripieni al formaggio

Ingredienti: 300 g di paccheri, sale, 250 g di nocciole pelate, 350 g di gorgonzola dolce, 300 g di formaggio morbido, 50 g di grana, 50 g di burro, 200 g di besciamella, grana e pane grattugiato per gratinare

Preparazione: cuociamo in acqua bollente salata i paccheri e scoliamo al dente. Tritiamo le nocciole. 150 g di gorgonzola dolce lo mettiamo in padella a pezzetti e uniamo il formaggio morbido, le nocciole tritate e il grana grattugiato, amalgamiamo bene. Disponiamo nella teglia i paccheri in piedi e con la classica sacca farciamo con la crema di formaggio e nocciole. I 200 g di gorogonzola rimasti li mettiamo in pentola e aggiungiamo la besciamella e il burro, facciamo sciogliere e versiamo tutto sui paccheri ripieni. Completiamo con pane grattugiato e Formaggio grana grattugiato. Mettiamo in forno a 180° C già raggiunti per 20 minuti.

COME STAMPARE LA RICETTA– Ci chiedete spesso se sia o meno possibile stampare la ricetta. Farlo si può ed è molto semplice. Basta scorrere fino alla fine della ricetta e troverete i vari pulsantini di condivisione. Quello con il simbolo della stampante serve appunto per stampare la ricetta. Basterà cliccare sulla stampante e selezionare il formato che preferite stampare. Tutto è molto semplice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.