La ricetta dei maccheroni alla chitarra con le triglie

La ricetta dei maccheroni alla chitarra con le triglie, la ricetta per un primo piatto ottimo sempre, in ogni stagione. E’ una ricetta per preparare la pasta in modo facile e veloce ma con gran gusto. Poche triglie daranno il gusto giusto a questo primo piatto. La ricetta dei maccheroni alla chitarra con le triglie è una delle ricette suggerite da Il cucchiaio d’argento, una delle ricette da non perdere. Un primo piatto perfetto sia a pranzo che a cena, ma anche un piatto unico perfetto in estate. Ecco la ricetta per fare gli spaghetti con le triglie, olive e capperi.

Altre ricette facili, clicca qui

Maccheroni alla chitarra con le triglie

Ingredienti: 320 g di maccheroni alla chitarra, 200 g di pomodori datterini, 100 g di olive nere tostate, una manciata di capperi sotto sale, olio, sale, aglio, 50 g di farina, 75 g di acqua, pane grattugiato e 4 triglie

Preparazione per 4 porzioni: laviamo e teniamo a bagno in acqua tiepida i capperi per 30 minuti circa, scoliamo e strizziamo.

Tagliamo i pomodori in quattro parti, facciamo scolare.

Snoccioliamo le olive tostate, le troviamo in commercio oppure possiamo passare quelle nere in forno a 90° C per 1 ora circa. Tritiamo in modo grossolano.

Sbucciamo lo spicchio di aglio e strofiniamo sul fondo della padella calda, aggiungiamo l’olio e facciamo aromatizzare, uniamo i pomodori.

Facciamo la pastella con acqua frizzante molto fredda e la farina.

Sfilettiamo le triglie e ammolliamo i tranci nella pastella, passiamo poi nel pane grattugiato.

In padella con i pomodori aggiungiamo i capperi e le olive.
Cuociamo la pasta.
Friggiamo le triglie in olio di semi caldo.
Scoliamo la pasta e facciamo saltare nel sugo, se necessario aggiungiamo un po’ di acqua di cottura.

Completiamo con un filo di olio.

Impiattiamo aggiungendo le triglie fritte, aglio ursino secco.

Fonte: cucchiaio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.