Ricette Detto Fatto, il sartù di riso di Ilario Vinciguerra

ricette detto fatto sartù di riso

Le ricette Detto Fatto sono sempre perfette e dalle ricette in tv di oggi 9 aprile 2019 abbiamo la ricetta del sartù di riso di Ilario Vinciguerra. Magari pensate di saper già preparare un ottimo riso al forno, un ottimo sartù di riso ma forse vi sbagliate. Leggete tutta la ricetta di Ilario Vinciguerra e molto probabilmente sarà diversa da quella che avete sempre seguito. Ilario Vinciguerra segue passaggi precisi per un risultato molto goloso. Mozzarella, piselli, carne macinata e altro, va tutto nel riso, alcune cose a metà cottura, altre a fine cottura e poi si versa tutto nello stampo. Ecco come fare il sartù di riso di oggi 9 aprile 2019 dalle ricette Detto Fatto con Bianca Guaccero.

RICETTE DETTO FATTO – LA RICETTA DI OGGI 9 APRILE 2019 DEL SARTU’ DI RISO DI ILARIO VINCIGUERRA

Ingredienti sartù di riso di Ilario Vinciguerra dalle ricette Detto Fatto: 350 g riso, 200 g carne macinata, 100 g prosciutto cotto, 100 g mozzarella, 80 g piselli, 2 l salsa di pomodoro, 1 cipolla, 1 bicchiere di vino bianco, sale, pepe, formaggio grattugiato, pane grattugiato, olio evo

Preparazione sartù di riso ricette Detto Fatto: scaldiamo in padella un filo di olio, uniamo il macinato di carne e il prosciutto cotto a dadini piccoli, facciamo rosolare e poi uniamo i piselli, facciamo insaporire. Nella pentola tostiamo il riso con un filo di olio, poi uniamo la cipolla tritata e sfumiamo con il vino bianco. Dopo aggiungiamo il brodo vegetale bollente e cuociamo. A metà cottura uniamo la salsa di pomodoro già preparata con aglio e passata. Uniamo la carne e i piselli in padella e completiamo la cottura. Mantechiamo alla fine con la mozzarella a dadini e il parmigiano grattugiato.

Ungiamo la tortiera a ciambella e spolveriamo con il pane grattugiato. Versiamo il risotto e mettiamo in forno a 180 – 200 gradi per 20 minuti circa. Il consiglio è di usare il riso Carnaroli. Serviamo il sartù di riso in un vassoio o piatto da portata, tagliamo a fette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.