Anna Moroni, la ricetta del riso alla cantonese per Ricette all’italiana

ricette all'italiana riso alla cantonese

La ricetta del riso alla cantonese di Anna Moroni dalle nuove ricette all’italiana di oggi 10 novembre 2019 è il primo piatto che tutti dovrebbero imparare a cucinare. Dopo la ricetta degli involtini primavera di Anna Moroni non può mancare la ricetta del riso alla cantonese e in più la maestra in cucina aggiunge anche la ricetta della salsa con i pomodori e un po’ piccante per accompagnare il primo piatto. Gli ingredienti per il riso alla cantonese di Anna Moroni sono quelli classici, piselli, gamberetti, funghi, uova e poco altro. Non perdete questa e altre ricette all’italiana di Anna Moroni. Buon appetito a tutti”

LA RICETTA DEL RISO ALLA CANTONESE DI ANNA MORONI – RICETTE ALL’ITALIANA OGGI 10 DICEMBRE 2019

Ingredienti riso alla cantonese Ricette all’italiana: 350 g riso bollito, 2 carote, 250 g piselli, 250 g gamberetti, 2 uova, brodo vegetale, sale, olio evo, funghi – Salsa: 2 pomodori maturi, 1 spicchio d’aglio, peperoncino

Preparazione riso alla cantonese: nel brodo vegetale cuociamo i piselli. In una ciotola sbattiamo le uova con pepe e sale, versiamo in padella con un po’ di olio e cociamo delle frittatine sottili. In un’altra padella saltiamo i funghi affettati con olio e sale a fiamma alta, facciamo rosolare e versiamo nella padella wok. Nella padella dei funghi invece versiamo le carote a julienne, le facciamo saltare e poi le aggiungiamo ai funghi nella wok. Lo stesso facciamo con i gamberi puliti saltandoli prima in padella con un filo di olio e sale e poi versiamo nella wok. Stesso procedimento per i piselli.

Lessiamo il riso e versiamo nella wok con il condimento, facciamo insaporire e aggiungiamo anche la frittatina tagliata a dadini piccoli. Per fare la salsa frulliamo con il mixer a immersione i pomodori freschi pelati e senza semi con l’aglio, il peperoncino fresco e un filo di olio. Serviamo il riso alla cantonese con la salsa in una ciotolina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.