Cocotte di pasta, la ricetta Detto Fatto di oggi

La ricetta per la cocotte di pasta di Matteo Torretta è la ricetta Detto Fatto di oggi 26 febbraio 2020. Un altro primo piatto con le ricette Detto Fatto e anche se va in forno non è un timballo. Conchiglioni non ripieni ma che conditi con la besciamella, il ragù e i formaggi diventano una vera golosità. Poco lavoro e un risultato molto goloso per la ricetta Detto Fatto del mercoledì. Prepariamo prima la besciamella, non cuociamo troppo la pasta e ricordiamo che al posto degli asparagi possiamo mettere anche altro, a voi la scelta in base ai prodotti di stagione. Ecco come Torretta ha preparato la cocotte di pasta.

LA RICETTA DELLA COCOTTE DI PASTA DI MATTEO TORRETTA PER LE RICETTE DETTO FATTO OGGI 26 FEBBRAIO 2020

Ingredienti: 1 litro di latte, 500 g di conchiglioni, 300 g di asparagi, 200 g di caciocavallo, 200 g di parmigiano reggiano grattugiato, 250 g di ragù, 50 g di burro, 50 g di farina, 1 limone, sale, pepe, noce moscata

Preparazione: cuociamo la pasta in acqua bollente e salata, scoliamo prima della cottura. Nel pentolino scaldiamo il latte con la noce moscata. In una pentola più grande facciamo sciogliere il burro, uniamo la farina, mescoliamo sempre con la frusta evitiamo i grumi, se necessario filtriamo il composto con un colino, Aggiungiamo il latte caldo al burro e farina e mescoliamo sempre, portiamo a cottura la besciamella, saliamo e aggiungiamo la noce moscata.

Puliamo gli asparagi, tagliamo a pezzetti e cuociamo in padella con un po’ di olio. Aggiungiamo a parte della besciamella il ragù già pronto e mescoliamo, condiamo la pasta. Al resto della besciamella aggiungiamo i formaggi grattugiati e gli asparagi cotti, mescoliamo e aggiungiamo alla pasta. Versiamo il tutto nella teglia che possiamo imburrare. completiamo con il caciocavallo e altro formaggio grattugiato e ancora ciuffi di burro, mettiamo in forno a 180 gradi per 20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.