Spaghetti con pesto di pomodorini e ricotta salata, la ricetta Cotto e Mangiato

Un’altra golosa ricetta di Cotto e Mangiato ed è la ricetta degli spaghetti con pesto di pomodorini, ricotta salata e gamberi. Sembra che siano una vera delizia, il risultato è ottimo e avremo un primo piatto molto facile e veloce da realizzare. Il tempo di cottura della pasta e sarà già pronto, basta solo partire prima con le teste di gamberi che andremo poi a schiacciare per ottenere il sughetto. Tessa Gelisio aggiunge alle sue ricette Cotto e Mangiato un primo piatto perfetto sempre ma soprattutto con l’arrivo della bella stagione. Preparatevi a stupire i vostri amici con questa ricetta adatta a tutta la famiglia, siamo davvero curiosi di scoprire il gusto dei gamberi con i pomodorini sott’olio e la ricotta salata.

RICETTE COTTO E MANGIATO – SPAGHETTI CON PESTO DI POMODORINI RICOTTA SALATA E GAMABERI

Ingredienti per 2 persone: 200 g di spaghetti grossi, 200 g di gamberi rossi, 100 g di pomodorini sott’olio, 30 g di ricotta salata, 4 foglie di basilico, 20 g di formaggio grattugiato, 50 g di olio evo e 1 spicchio di aglio

Preparazione: nella padella facciamo rosolare con l’olio di oliva lo spicchio di aglio, aggiungiamo poi solo le teste dei gamberi da schiacciare per fare uscire il sughetto. Mettiamo da parte.

Puliamo il resto dei gamberi e tagliati la polpa a tocchetti. Cuociamo la pasta in acqua bollente e salata. Passiamo intanto al pesto e prendiamo i pomodori sott’olio, le foglie di basilico, un po’ di olio di oliva, la ricotta salata e il formaggio grattugiato, frulliamo il tutto e versiamo nella padella ancora con il sughetto delle teste dei gamberi. Aggiungiamo nella padella un po’ di acqua di cottura della pasta. Aggiungiamo adesso i gamberetti e aggiustiamo di sale. Scoliamo la pasta al dente ma senza esagerare e versiamo in padella, facciamo saltare con il sugo e i gamberi. Se necessario aggiungiamo un po’ di acqua di cottura. Serviamo subito, se vogliamo completando con delle foglie di basilico fresco. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.