Fettuccine al nero di seppia, ricetta di Mattia e Mauro Improta

La ricetta delle fettuccine al nero di seppia con vongole e friggitelli, il primo piatto di Mattia e Mauro Improta per E’ sempre mezzogiorno. Puntata del 5 maggio 2021 con Antonella Clerici e nella cucina di Rai 1 si prepara la pasta nera, un impasto semplice che prepara Mattia Improta mentre Mauro Improta prepara il brodo di pesce, cuoce il branzino, la spigola, e mostra tutti i passaggi. Non perdete la ricetta della pasta al nero di seppia con vongole, peperoncini verdi e branzino. Un primo piatto al nero di seppia ma con la spigola marinata, i friggitelli e anche le vongole. 

RICETTE IMPROTA E’ SEMPRE MEZZOGIORNO –  FETTUCCINE AL NERO DI SEPPIA

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: impastiamo le farine con le uova e il nero di seppia. Aggiungiamo le uova una alla volta perché magari non servono tutte. Abbiamo un panetto liscio che facciamo riposare 15 minuti avvolto nella pellicola. Stendiamo la pasta spessa 2 mm, otteniamo le fettuccine e ovviamente abbiamo una pasta nera. 

Sfilettiamo la spigola e lo scarto lo usiamo per fare il brodo con anche sedano, carota e cipolla. I filetti di pesce li tagliamo a dadini, aggiungiamo sale, lime grattugiato, olio e pepe rosa in grani ma sbriciolati tra le mani. Mescoliamo e facciamo marinare il pesce. Ricordiamo che il pesce è stato abbattuto o congelato, servono 72 ore per non avere problemi. 

In un altro tegame scaldiamo un po’ di olio e facciamo soffriggere lo spicchio di aglio. Puliamo i friggitelli, i peperoncini verdi, tagliamo per la lunghezza e togliamo i semi, tagliamo a listarelle sottili e mettiamo nel tegame, facciamo andare. Aggiungiamo qui anche le vongole, ma facciamo attenzione che non siano piene di sabbia, le aggiungiamo ancora chiuse. 

Tagliamo i pomodori in quattro parti, togliamo la polpa con i semi e tagliamo a listarelle, aggiungiamo nel tegame con le vongole e aggiungiamo il fumetto di pesce, il brodo che abbiamo filtrato. 

Cuociamo le tagliatelle in acqua bollente e salata, scoliamo e versiamo nel tegame, facciamo saltare e serviamo completando con la spigola marinata. Se eliminiamo i gusci delle vongole è meglio. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.