Ricette della salute, la frittata senza uova di Marco Bianchi

La ricetta della frittata senza uova è una gustosa idea di Marco Bianchi, una delle sue ricette della salute. Marco suggerisce la frittata senza uova con i broccoli e la troviamo nella sua rubrica Bello&Buono di Repubblica.it. Pochi ingredienti, tutti sani, non ci sono uova e la frittata può essere cotta sia in forno che in padella.

Bianchi ricorda di utilizzare la padella antiaderente ma che sia nuova. Di certo una ricetta da provare, un piatto da aggiungere alle ottime ricette della salute che il divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi suggerisce dalle cucine de La prova del cuoco ai suoi incontri, nei libri che ha scritto e nella rubrica già citata. Ecco la ricetta per fare la frittata senza uova.

Altre ricette, clicca qui

Ricette della salute, la frittata senza uova di Marco Bianchi

Ingredienti: 200 g di farina di ceci, 400 ml di acqua tiepida, 150 g di broccoli, 1 scalogno, 4 cucchiai di olio evo, pepe e un pizzico di sale

Preparazione: in una ciotola lavoriamo la farina di ceci con 2 cucchiai di olio evo e l’acqua tiepida, formiamo una pastella liscia e omogenea utilizzando una frusta, la forchetta o il frullatore ad immersione. Facciamo riposare 1 ora la pastella a temperature ambiente. Intanto puliamo i broccoli, ricaviamo le cimette e lessiamo in acqua leggermente salata per più o meno sette minuti. Tagliamo lo scalogno a fettine. Versiamo nella pastella pronta e riposata broccoli e scalogno. Ungiamo la padella antiaderente con un filo di olio evo e scaldiamo; versiamo la pastella con i broccoli e lo scalogno. Pepiamo e facciamo cuocere a fiamma bassa per 10 minuti per lato. Possiamo anche cuocere la frittata in forno rivestendo la teglia con carta forno e poi 15 minuti a 180-200° C. La frittata in ogni caso deve riposare 20 minuti prima di essere servita.

Fonte: Bello&Buono di Marco Bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.