Zucchine fritte ripiene di formaggio, le ricette con le zucchine

ricette con le zucchine

Sono una vera delizia le ricette con le zucchine e questa volta vi suggeriamo la ricetta delle zucchine impanate fritte e ripiene con il formaggio. Zucchine fritte al formaggio, zucchine ripiene e fritte, una vera bontà che piacerà davvero a tutti. Occorre solo un po’ di pazienza in cucina per formare i panini di zucchine e poi con attenzione dobbiamo passarli nella farina, nell’uovo e poi nel pane grattugiato. Friggiamo e serviamo subito così il formaggio sarò filante e goloso ma saranno buone anche a temperatura ambiente. E’ una delle ricette con le zucchine suggerita da Il cucchiaio d’argento, una ricetta facile e veloce da provare subito. Un secondo piatto o un antipasto davvero delizioso adatto sempre e in tante occasioni. Ecco come si preparano le zucchine impanate e ripiene al provolone.

LA RICETTA DELLE ZUCCHINE FRITTE RIPIENE AL FORMAGGIO

Ingredienti zucchine impanate e fritte al formaggio: 6 zucchine, 2 uova, 200 g di provolone, pane grattugiato, farina, origano fresco, sale e olio per friggere

Preparazione zucchine fritte ripiene al formaggio: laviamo le zucchine, le asciughiamo, togliamo le estremità e tagliamo sottili, magari con la mandolina nel senso della lunghezza. Saliamo e lasciamo per circa 1 ora così perdono l’acqua in eccesso. Asciughiamo poi con la carta da cucina. Cospargiamo ogni fetta di zucchina con origano fresco e adagiamo su ognuna una fettina di provolone un po’ più piccola della fetta di zucchina e copriamo con l’altra fetta di zucchina. Schiacciamo bene e passiamo le fette di zucchine ripiene nella farina quindi nelle uova sbattute con un pizzico di sale. Passiamo poi nel pane grattugiato e sigilliamo bene. Continuiamo fino ad esaurire gli ingredienti. In padella versiamo abbondante olio di semi e friggiamo le zucchine al formaggio per 2 o 3 minuti per lato, si devono ben dorare. Scoliamo e adagiamo su carta da cucina per togliere l’unto in eccesso. Saliamo se necessario e serviamo subito ma saranno buonissime anche dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.