La ricetta per fare i peperoni sotto aceto da conservare in barattolo


peperoni

Possiamo fare in casa i peperoni sotto aceto in modo molto facile e veloce, possiamo poi conservarli fino a 8 mesi ma di certo termineranno prima. Come i peperoni sott’aceto possiamo anche preparare le melanzane, le zucchine, i carciofini e altro ancora. In asso vi suggeriamo le dosi per 5 barattoli da mezzo litro. Usiamo sia quelli gialli che quelli rossi, aggiungiamo l’aglio, non dimentichiamo un filo di olio e la conserva sarà perfetta. Possiamo poi servirli da soli ma ovviamente ben scolati dall’aceto oppure aggiungerli alle ricette per insalate, per aperitivi e così via. Il basilico tritato darà il tocco in più alla conserva. 10 minuti di preparazione ma tanto tempo per farli asciugare benissimo, altrimenti rischiamo di dover buttare tutto. E’ una delle ricette suggerite da Il cucchiaio d’argento, ecco come si preparano i peperoni all’aceto, sotto aceto.

LA RICETTA DEI PEPERONI SOTTO ACETO

Ingredienti per 5 vasetti da mezzo litro: 3 kg di peperoni rossi e gialli, un mazzetto di basilico, sale, olio di oliva, 5 spicchi di aglio, 1 l di aceto di vino bianco

Preparazione: laviamo e asciughiamo i peperoni, togliamo la polpa intorno e alla base del piccolo che ovviamente eliminiamo. Dividiamo in piccole falde, togliamo i semi e i filamenti interni. Facciamo bollire in pentola abbondante acqua, aggiungiamo due manciate di sale e i peperoni, cuociamo per 2 o 3 minuti, Scoliamo e stendiamo ad asciugare su canovacci pulitissimi per 2 o 3 ore, rigiriamo ogni tanto sui due lati, devono asciugarsi del tutto. Inseriamo i peperini nei vasetti sterilizzati, aggiungiamo il basilico tritato e asciugato, lo spicchi d’aglio tagliato a pezzetti, versiamo l’aceto ricoprendo i peperoni e un filo di olio. Chiudiamo bene i vasetti e lasciamo riposare per un mese in luogo asciutto e al buio, poi possiamo gustare i nostri peperoni. Alla prossima ricetta per preparare ottime conserve per l’inverno.


Leggi altri articoli di Ricette Facili e Veloci

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close