Benedetta Parodi celebra gli azzurri con la ricetta delle montanarine

Benedetta Parodi ha deciso di regalare una ricetta speciale a tutti i suoi fan ma anche ai tifosi dell’Italia che continuano ancora oggi, quasi 24 ore dopo la grande notte di Londra, a festeggiare la vittoria di Euro 2020. L’Italia campione d’Europa e si celebra anche in cucina con una ricetta buonissima. Che cosa prepariamo con i consigli di Benedetta Parodi? Facciamo la ricetta della montanarine, delle buonissime pizzette fritte. E per dedicare questa ricetta agli azzurri useremo come ingredienti la mozzarella, il pomodoro e il basilico. I colori del tricolore, i colori del nostro trionfo.

La ricetta delle montanarine di Benedetta Parodi

Iniziamo con la lista degli ingredienti: 500 gr di Impasto pizza già pronto.1 litro di olio di semi di arachidi , 250 ml di passata di pomodoro, uno spicchio di aglio, sale, zucchero, basilico, 50 gr di parmigiano, 10 pomodorini, 2 mozzarelle

Fatta la spesa passiamo alla preparazione delle pizzette. Dividere l’impasto in tante palline grandi come quelle da ping pong. Sistemarle ben distanziate e farle lievitare coperte per circa un’ora. Scaldare la passata di pomodoro con lo spicchio d’aglio il sale lo zucchero e farla sobbollire per 10 minuti circa in modo che si insaporisca. Una volta che le palline sono lievitate, schiacciarle delicatamente con la punta delle dita in modo da formare delle focaccine. Portare a temperature l’olio di semi in un tegame dai bordi alti. Friggere le focaccine ad immersione poco per volta fino a che non diventano gonfie e dorate. Scolarle sulla carta da cucina. guarnirle con una cucchiaiata di sugo, qualche dadino di mozzarella il parmigiano un mezzo pomodorino e il basilico. Servire calde o tiepide e gustare queste ottime montanarine che arrivano direttamente dalla cucina di Benedetta Parodi.

Che ne dite di questa idea? ( fonte foto e ricetta pagina Fb Benedetta Parodi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.