Gino Sorbillo fa le zeppole di Natale, la ricetta La prova del cuoco per le feste

la prova del cuoco zeppole di natale

E’ Gino Sorbillo a regalarci a La prova del cuoco oggi 24 dicembre 2019 la ricetta di Natale più golosa, la ricetta delle zeppole di Natale, le zeppole salate. Non perdete questa ricetta speciale di Sorbillo, la ricetta con un unico impasto ma a cui possiamo aggiungere altri ingredienti per una farcitura davvero speciale. Alici, alghe, baccalà, provolone, scarola e ogni altra cosa vogliamo aggiunger, avremo così le zeppole salate di Natale di Sorbillo. Un’ora di lievitazione e tanto sapore, è una delle ricette La prova del cuoco da provare subito e non solo per queste feste. Ecco la ricetta delle zeppole di Natale di Sorbillo per tutti. Buon appetito a tutti e buone feste a tutti.

LA RICETTA DELLE ZEPPOLE DI NATALE DI GINO SORBILLO – RICETTE LA PROVA DEL CUOCO

Ingredienti zeppole di Natale di Sorbillo – per l’impasto: 1 l di acqua, 1,2 kg di farina, 5 g di lievito, 12 g di sale  – per la farcitura: 50 g di foglie di alghe, 50 g di alici, 50 g di baccalà, 50 g di provolone, 50 g di scarola, 2 l di olio di arachidi

Preparazione zeppole di Natale La prova del cuoco: iniziamo dall’impasto e nella ciotola sciogliamo il lievito con l’acqua solo leggermente intiepidita, aggiungiamo la farina e mescoliamo, aggiungiamo alla fine il sale. Impastiamo e otteniamo un composto liscio. Dividiamo in 5 parti che mettiamo nelle ciotoline e in ognuna aggiungiamo gli altri ingredienti a piacere, quindi pezzetti di alici, la scarola lessata e tagliata a pezzetti, i pezzetti di provolone e anche di baccalà e altro. Copriamo tutti gli impasti con la pellicola e facciamo lievitare per 1 ora.

Prendiamo dei pezzetti di impasto con le mani e facciamo cadere nella padella con l’olio di arachidi ben caldo, friggiamo e abbiamo le nostre zeppole salate che facciamo asciugare su carta da cucina, saliamo. Le serviamo calde o fredde saranno sempre ottime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.