La ricetta della pizza di riso di Andrea Mainardi per Cotto e Mangiato

Un’alternativa alla pizza è la ricetta della pizza di riso di Andrea Mainardi, una delle ricette Cotto e Mangiato che non possiamo perdere. Le ricette di Andrea Mainardi sono sempre golose e originali e la pizza di riso è anche semplice, molto semplice. Cuociamo tutto nella stessa pentola, il riso passaggio dopo passaggio sarà pronto in breve tempo, poi a strati lo mettiamo in forno usando una teglia con la cerniera. Completiamo sopra come si fa con le pizze, mozzarella e altro. Ecco una delle ricette Cotto e Mangiato che farà impazzire tutta la famiglia, perfetta sia per la cena che per il pranzo. Non perdete le altre ricette di Tessa Gelisio per Cotto e Mangiato, primi piatti, dolci, secondi e torte rustiche. Buon appetito a tutti!

LA RICETTA DELLA PIZZA DI RISO DI ANDREA MAINARDI – RICETTE COTTO E MANGIATO

Ingredienti: 200 g di riso, 600 g di passata di pomodoro, 200 ml di brodo vegetale, 100 g di scamorza affumicata a fette, 1 cipolla, 100 g di formaggio grattugiato, 500 g di mozzarella di bufala, 50 g di carciofini sott’olio, 20 g di olive taggiasche, 100 g di prosciutto cotto, olio evo, sale fino, pepe nero

Preparazione: nella pentola versiamo un filo di olio e facciamo soffriggere la cipolla, aggiungiamo il riso, la passata di pomodoro, il sale, il brodo e lasciamo cuocere per circa 15 minuti. Aggiungiamo adesso il burro e il formaggio grattugiato, mantechiamo.

Ungiamo la tortiera con cerniera e versiamo un primo strato sottile di riso, disponiamo sopra la mozzarella affumicata e il prosciutto cotto. Continuiamo con altro strato di riso e spolverizziamo con il formaggio grattugiato. Mettiamo in forno a 180 gradi per 20 minuti minimo. 

Tagliamo la mozzarella a fettine e aggiungiamo alla pizza di riso appena cotta, aggiungiamo anche i carciofini sott’olio e le fette di prosciutto cotto. Completiamo con il pepe fresco appena macinato. Serviamo subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.