Da Giusina in cucina la ricetta dei cazzilli le crocchè siciliane

Le nuove ricette di Food Network arrivano dalla bravissima Giusina in cucina che propone una cucina della tradizione siciliana. Tra le ricette preparate nella sua cucina, c’è anche quella dei cazzilli. Si tratta delle crocchette di patate tipiche della Sicilia che spesso poi si accompagnano anche con un bel panino con le panelle.

Che ne dite di prendere appunti e preparare insieme a Giusina queste crocchè? Iniziamo…

DA GIUSINA IN CUCINA LA RICETTA DEI CAZZILLI SICILIANI

La lista degli ingredienti è molto breve ma il vero segreto di questi cazzilli è nell’utilizzo delle patate rosse, ecco quindi gli ingredienti:

3 patate rosse, prezzemolo, olio di semi, sale

La ricetta è facilissima come anche il procedimento, non si potrà sbagliare.

Per prima cosa mettiamo su una bella pentola con dell’acqua che facciamo bollire e dentro lessiamo le patate intere senza averle sbucciate. Una volta pronte ( possiamo anche infilzare la forchetta per capire i tempi della cottura), le togliamo dall’acqua le peliamo e le passiamo nel passa patate. Prendiamo le patate schiacciate e le mettiamo in una ciotola, saliamo e mettiamo il prezzemolo. Impastiamo con le mani, fino ad ottenere un composto compatto. Formiamo le crocchette, o cazzilli, e le disponiamo su un piatto o vassoio. Le lasciamo riposare per 2 ore in frigorifero: il segreto è di averle belle fredde e compatte.

Scaldiamo per bene l’olio di semi. Immergiamo i cazzilli ben freddi, 1 o 2 per volta, e lasciamo friggere finchè si dorano. E per finire, non ci resta che lasciare i nostri cazzilli sulla carta assorbente. Il piatto è servito, che ne dite?

La ricette di Giusina in cucina ci aspettano su Food Network e possono essere riviste anche su DPlay per chi avesse voglia di cucinare con i suoi suggerimenti!

Vuoi leggere altre ricette come questa?

SCOPRI IL CANALE TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.