Ricette Fulvio Marino: pizza Italia con doppia lievitazione

La ricetta della pizza Italia di Fulvio Marino, la pizza di oggi 17 settembre 2021 per E’ sempre mezzogiorno, la pizza tre colori. Ovviamente bianco, rossa e verde ed è la pizza più semplice e golosa, quella che amano tutti. Da un impasto il più liscio possibile alla doppia lievitazione, prima 12 ore e poi 4, tutto senza usare il frigo. E’ tutta da copiare la ricetta della pizza di oggi di Fulvio Marino. Condiamo con mozzarella, con basilico fresco, passata di pomodoro e olio di oliva fresco, in pratica una golosa e ottima pizza margherita. Ecco come si fa la pizza italiana di Fulvio Marino.

Pizza Italia è la ricetta di oggi di Fulvio Marino

Ingredienti: 800 g di farina tipo 0, 200 g di farina di farro bianco, 690 ml di acqua, 4 g di lievito fresco di birra, 22 g di sale, 30 g di olio di oliva

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina di media forza e la farina di farro bianco che regala sapore ma abbassa anche la quantità totale di glutine. Uniamo il lievito fresco di birra, quasi tutta l’acqua, impastiamo con il cucchiaio e poi uniamo il sale e il resto dell’acqua. In totale ci vogliono 10 minuti di impasto. Solo verso alla fine Fulvio impasta con le mani e completa con l’olio di oliva e l’impasto è pronto.

Facciamo lievitare coperto con la pellicola per 12 ore a temperatura ambiente e si allargherà bene. Se è troppo appiccicoso ci bagniamo le mani e possiamo proseguire. Facciamo con le mani delle palline, come si mozzano le mozzarelle, le richiudiamo verso l’interno e disponiamo sulla teglia. Avremo palline di circa 250 grammi, vanno bene anche da 300 o più piccole.

Seconda lievitazione: copriamo le palline con la pellicola e facciamo lievitare 4 ore al caldo, togliamo la pellicola e possiamo stendere le palline sul piano infarinato. Possiamo abbondare con la farina, stendiamo senza toccare il cornicione, schiacciamo con delicatezza allargando la pizza, distribuiamo l’aria e disponiamo sulla palla. Condiamo con passata di pomodoro, anche un po’ sui bordi. Mettiamo in forno 6 minuti in basso a 250° e gli ultimi 5 minuti sempre a 250° ma spostiamo la pietra più sopra.

Usiamo magari la pietra refrattaria che facciamo scaldare prima nel forno. Costa poco ed è molto utile. All’uscita dal forno mettiamo la mozzarella, foglie di basilico fresco e olio di oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.