Anna Moroni per Ricette all’italiana petto di tacchino con salsa al melograno

ricette all'italiana tacchino

Ottimo secondo piatto di Anna Moroni a Ricette all’italiana oggi 31 ottobre 2019, la ricetta del petto di tacchino con la salsa al melograno ma anche i funghi porcini secchi. Ovvio che se abbiamo i funghi porcini freschi vanno benissimo. E’ la ricetta con il tacchino che Anna Moroni ha proposto oggi con Davide Mengacci su Rete 4, un modo diverso di servire la carne bianca. In più la Moroni aggiunge la salsa di melograno e quando serve anche i chicchi, il risultato non è solo goloso ma fa anche bene. In pratica sono scaloppine di tacchino con golosa salsina. Ecco dalle nuove Ricette all’italiana la ricetta all’italiana del petto di tacchino con melograno e funghi. Non perdete le altre ricette in tv di Anna Moroni!

LA RICETTA DI ANNA MORONIDEL PETTO DI TACCHINO PER RICETTE ALL’ITALIANA OGGI 31 OTTOBRE 2019

Ingredienti petto di tacchino Moroni: 400 g fettine di tacchino, farina, burro – Per la salsa: 1 melograno, 30 g funghi disidratati, salvia, mezza cipolla, chiodi di garofano, sale, pepe, brodo vegetale

Preparazione petto di tacchino Ricette all’italiana: passiamo le fettine di tacchino nella farina e in padella facciamo sciogliere abbondante burro, aggiungiamo quindi le fettine. Cuociamo pochi istanti a fiamma alta, saliamo e togliamo dal fuoco, togliamo la carne e teniamo da parte.

Nella stessa padella facciamo rosolare la cipolla con i chiodi di garofano che inseriamo direttamente nella cipolla. Aggiungiamo i funghi porcini secchi che abbiamo già fatto rinvenire in acqua. Aggiungiamo anche le foglie di salvia, facciamo andare poi aggiungiamo un mestolo di brodo vegetale con il succo di un melograno. Facciamo insaporire pochi minuti e poi filtriamo la salsa che rimettiamo in padella, facciamo scaldare e aggiungiamo adesso la carne, completiamo la cottura. Serviamo le fettine di tacchino con i funghi e magari anche qualche chicco di melograno. Buon appetito a tutta la famiglia con questo secondo piatto di Anna Moroni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.