Da Detto Fatto la ricetta del muscolo di grano arrosto con patate di Chiara Canzian

A Detto fatto oggi 3 febbraio 2020 è tornata Chiara Canzian, la figlia di Red Canzian, che ha proposto una nuova ricetta Detto Fatto, la ricetta del muscolo di grano arrosto con patate. Un piatto ottimo, il muscolo di grano è un alimento vegetale, quindi a Detto fatto oggi una ricetta che farà piacere a molti. Il muscolo di grano è un derivato dalla lavorazione della farina di frumento a cui si aggiunge solitamente un preparato o una farina di legumi, contiene proteine ed è perfetto per chi segue una dieta vegetariana o vegana. Chiara Canzian ha proposto una ricetta al forno aggiungendo il contorno di patate. Non è una ricetta per i celiaci, contiene glutine. Possiamo scegliere l’aglio a spicchi o l’aglio in polvere, aggiungiamo di certo il rosmarino e le altre spezie suggerite da Chiara. Ecco dalle ricette detto Fatto la ricetta per il muscolo di grano arrosto con le patate fisarmonica.

LA RICETTA DETTO FATTO DEL MUSCOLO DI GRANO ARROSTO DI CHIARA CANZIAN

Ingredienti: 1 chilo di patate novelle, 400 g di muscolo di grano, 100 ml di sciroppo d’agave, 50 ml di salsa di soia, 3 rametti di rosmarino, sale, pepe, 3 spicchi di aglio in camicia, curcuma q.b., paprika, pepe rosa e olio extravergine di oliva

Preparazione: laviamo bene le patate novelle. Tagliamo le patate a listarelle sottili ma osserviamo la foto, non le dobbiamo dividere del tutto ma ottenere una sorta di ventaglio, quindi la base delle patate deve restare unita. Condiamo le patate con sale, pepe e olio

Mariniamo il muscolo di grano con lo sciroppo d’agave e la salsa di soia. Disponiamo poi il pezzo di muscolo nella teglia da forno, aggiungiamo la marinatura. In una ciotolina versiamo la paprika dolce, la curcuma, il pepe rosa, mescoliamo e aggiungiamo sul muscolo. Nella stessa teglia aggiungiamo anche le patate, l’aglio e il rosmarino. Mettiamo in forno a 170 gradi per 30 minuti. Dopo 30 minuti giriamo le patate e anche il muscolo di grano e mettiamo di nuovo in forno a 180 gradi per altri 15 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.