Fettine panate alla palermitana, ricette di Giusina in cucina

La ricetta delle fettine panate alla palermitana, il secondo piatto veloce che Giusina in cucina ha proposto nel menù di ricette velocissime. Dopo la pizza di pane le fette panate alla palermitana che si preparano usando la carne di vitello ma è la panatura il punto forte di questa ricetta siciliana. Giusina in cucina mostra nel dettaglio la semplice ricette per le fettine panate, da qui possiamo deliziarci aggiungendo magari anche altro. Per esempio nella panatura possiamo aggiungere l’aglio o anche della granella di mandorle o di altra frutta secca. Una vera bontà per tutta la famiglia, un secondo piatto che tutti possiamo preparare ma che sarà molto apprezzato. Non ci sono uova in questa ricetta, le fette di carne vanno passate nell’olio e poi nella panatura. Non perdete questa e le altre ricette della bravissima giornalista appassionata di cucina.

RICETTE GIUSINA IN CUCINA – FETTINE PANATE ALLA PALERMITANA

Ingredienti: 600 g di carrè di vitello, 200 g di pane grattugiato, 100 g di pecorino, menta, prezzemolo, olio di oliva e sale

Preparazione: iniziamo dalla panatura, tritiamo la menta e il prezzemolo freschi, aggiungiamo al pane grattugiato, meglio se lo facciamo noi in casa con il pane avanzato. Aggiungiamo anche il formaggio pecorino. Bagniamo nell’olio di oliva le fette di vitello e poi passiamo le fette di carne nella panatura.

Mettiamo la padella sul fuoco, ungiamo pochissimo con l’olio, lo facciamo con la carta da cucina, non dobbiamo friggere le fettine come si fa invece con le classiche cotolette alla milanese.

Saliamo la carne in cottura senza esagerare e serviamo le fettine panate ben calde ma saranno buonissime anche fredde. Aggiungiamo il contorno che preferiamo, una insalata, delle patate, verdure, ciò che vogliamo. Non perdete questa e le altre ricette di Giusina in cucina, magari possiamo preparare per la cena fettine panate e pizza di pane, davvero tutto semplice e molto goloso. 

Vuoi leggere altre ricette come questa?

SCOPRI IL CANALE TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.