Lui la tradisce con una bambola gonfiabile, lei chiede il divorzio

Storia da film? Finzione o bufala? La notizia è vera e succede in Italia anche se spesso pensiamo che il nostro uomo, quello italiano verace non potrebbe arrivare a tanto. Invece sbagliamo: una donna ha chiesto il divorzio a suo marito, e fin qui nulla di nuovo. Si tratta dell’ennesimo tradimento? In parte si ma non totalmente perchè la donna è stata tradita ma la sua “avversaria in amore” è una bambola gonfiabile. Protagonisti di questa vicenda una coppia che vive nella bassa Mantovana. La donna ha scoperto il marito sul luogo “del delitto” e ha deciso di mettere fine al suo matrimonio.

La signora non ha sopportato che il tradimento arrivasse con una bambola gonfiabile e senza esitare, nonostante gli oltre vent’anni di matrimonio che la legano a suo marito, ha deciso di chiedere il divorzio. Ha ovviamente denunciato il fatto dicendo di aver trovato suo marito a letto con la bambola gonfiabile, nel loro letto, quello in cui le altre volte i due erano stati insieme. Un’onta che non può essere cancellata. La donna ha quindi portato avanti il suo percorso davanti a un giudice che ha deciso di darle ragione.

Tutto inizia con un sospetto della donna che si rende conto che suo marito non la cerca più; inizia così a seguirlo ma non riesce a scoprire nulla fino a quando una sera entra in camera da letto e lo trova mentre è in intimità con la sua bambola gonfiabile. L’uomo ha ammesso di utilizzare il giochino acquistato in un sexy shop che veniva poi riposto ogni volta che l’atto finiva in auto, al posto della ruota di scorta. Per gonfiarla invece usava la classica pompa che usiamo al mare per gonfiare le ciambelle e i materassini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.