Illusioni ottiche, le foto più strane

Le illusioni ottiche ci possono regalare davvero qualsiasi cosa: abbiamo scelto per voi alcune delle foto più strane che circolano sul web. Fare le foto sta diventando ormai una pratica effettuata ogni giorno da tutti. C’è chi poi si diletta in immagini un po’ più particolari. A seconda dell’angolatura della foto, e dalla posizione dei soggetti, si può creare un’illusione ottica. Si tratta di una serie di casi fortuiti, come lo stare al posto giusto al momento giusto, ed ecco che ne viene fuori una bella foto, anche molto simpatica, che può avere diverse interpretazioni. Girando per il web, se ne trovano molte, e qui vogliamo proporne qualcuna tra le più significative. Bisogna ammettere che, sia i protagonisti delle foto che i “fotografi”, hanno avuto un po’ di fortuna, nell’individuare la posizione perfetta, ma anche tanto talento.

 In questa foto, la ragazza ha posizionato il suo gatto in modo tale che, il suo corpo, le faccia da baffi e barba. Il muso del gatto, è nella posizione giusta per contribuire a questa illusione ottica davvero molto simpatica. Senza considerare poi il fatto che, il gatto in questione, sembra essere davvero molto grosso, oltre che peloso. Ed è proprio questa caratteristica che lo fa sembrare la barba della giovane fanciulla protagonista della foto.

Il cane, sbucando da dietro, si mette proprio nella posizione giusta, tanto da sembrare che sia lui a guidare la macchina.

2

Nella foto sottostante, la giovane fanciulla sembra avere delle braccia molto muscolose, salvo poi rendersi conto che dietro di lei c’è qualcuno…

In quest’altra immagine, invece, l’effetto illusorio è creato dalle gambe e dai busti dei due giovani. Di chi sono le gambe? Quali appartengono a lei, e quali a lui?

Ed ecco l’ultima foto qui presentata: sembra che la ragazza stia offrendo il suo braccio da mangiare, al ragazzo protagonista della foto. L’effetto ottico è perfettamente riuscito. Che ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.