Papa Francesco come promesso telefona alla mamma dell’imprenditore ucciso

Papa Francesco ha telefonato di nuovo, come promesso, alla donna vedova del benzinaio ucciso a Pesaro a colpi di pistola

Papa Francesco ha telefonato di nuovo alla famiglia Ferri, alle prese con un grave lutto causato dall’omicidio di Andrea Ferri, l’imprenditore di Pesare ucciso lo scorso giugno. Il pontefice aveva già chiamato la madre dell’imprenditore lo scorso 7 agosto e aveva promesso che l’avrebbe fatto di nuovo. La telefonata non si è fatta attendere. 

“Pronto signora Rosalba sono Papa Francesco”. Queste parole si è sentite dire la signora Rosalba, madre di Andrea Ferri, l’imprenditore di Pesaro che era stato assassinato a giugno durante una rapina. Papa Francesco ha telefonato alla sfortunata famiglia poco prima dell’Angelus domenicale. Il pontefice aveva chiamato a sorpresa la signora Rosalba lo scorso 7 agosto e le aveva promesso un’altra telefonata che non si è fatta attendere. Michele e Paolo, fratelli disabili di Andrea Ferri, avevano scritto una lettera a papa Bergoglio contenente un vero e proprio sfogo sulle sfortune capitate alla loro famiglia. Ha dichiarato Michele: “Quando papa Francesco mi ha chiamato, mi aveva preannunciato che avrebbe contattato anche mia madre ma, onestamente, pensavo che lo avrebbe fatto fra un anno, invece è stato di parola, e lo ha fatto dopo poche settimane”. Durante la telefonata la signora Rosalba ha scoperto di avere la stessa età del Papa, 77 anni, in più ha chiesto al pontefice di fare una visita alla sua Pesaro e Bergoglio, escludendo questa possibilità, ha invitato la famiglia Ferri a non smettere di pregare. L’omicidio di Andrea Ferri è avvenuto il 4 giugno scorso, quando il macedone Donald Sabanov, 25 anni, e l’italiano di origini marocchine Karim Bary, 23 anni, per impossessarsi delle chiavi del caveau del distributore di benzina di proprietà di Andrea, lo hanno ucciso a colpi di pistola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.