Impastare il pane aiuta a combattere la depressione

La depressione è un problema che colpisce molte persone. A quanto pare però vi sarebbe una soluzione: impastare il pane. Questa è la novità che arriva dal Regno Unito. Dunque impastare il pane aiuta a combattere la depressione. A dirlo è colui che lo scorso anno ha vinto Great British Bake Off (Gbbo), reality televisivo in onda sulla rete Bbc che era dedicato proprio a coloro che fanno il pane per passione: John Whaite. E così quest’ultimo ha confessato al quotidiano The Indipendent di aver avuto una brutta depressione, e che impastare il pane lo avrebbe aiutato a superarla.

Per Whaite impastare il pane è stato come prendere il Prozac, ma senza assumere pasticche. La sua depressione era paralizzante, e questa passione lo ha aiutato ad uscirne. Inutile dire che le sue confessioni abbiano generato un dibattito sulla questione. Davvero impastare il pane aiuta a combattere la depressione? Molte persone lo hanno contattato tramite messaggi per chiedere chiarimenti al riguardo, e soprattutto in che modo impastare il pane possa essere d’aiuto nella lotta alla depressione. Molte associazioni e forni del Regno Unito hanno preso la palla al balzo fornendo corsi di panificazione a tutti coloro che soffrono di depressione.

Insomma, a detta di Whaite impastare il pane aiuta a combattere la depressione. Sarà vero? Sta di fatto che, quando si è depressi, dedicarsi a qualche attività rilassante può fare bene. La depressione purtroppo è un male che colpisce moltissime persone per i più svariati motivi, e combatterla è molto difficile. Chissà che il segreto non sia proprio nell’impastare il pane.

Cosa ne pensate? Secondo voi preparare il pane fa bene alla mente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.