Cultura digitale e società dell’intrattenimento

In maniera progressiva le nuove tecnologie digitali hanno cambiato la nostra cultura. Le fonti di reddito diventano sempre più legate al soddisfacimento di bisogni meno primari per dirigersi verso servizi che offrono intrattenimento come i casinò online. Nella celebre piramide Maslow che misura la scala delle motivazioni, in cima si trovano i bisogni sociali e psicologici, di cui sicuramente il gioco e l’intrattenimento ne fanno parte integrante. Sembra imporsi un principio economico in cui nulla viene sprecato, nemmeno l’irreale e il mercato interpreta questi bisogni come un aumento della domanda di svago.

Il risultato è la crescita costante del fatturato delle aziende che producono videogames. Con l’avvento di internet anche i giochi classici da casinò hanno avuto un progressivo miglioramento sia negli aspetti grafici che nella loro diffusione su vasta scala. Le slot machine meccaniche, frutto dell’era industriale, vengono sostituite dalle versioni disponibili online sui computer.

In questo contesto, le culture su cui si sviluppano le società dei paesi avanzati vengono modellate dalle innovazioni degli strumenti e dispositivi che consentono l’intrattenimento ovunque.  Questo è possibile soprattutto grazie all’avvento di un’infrastruttura digitale che consenta di stare connessi sempre. L’agenda della UE sulla diffusione della banda larga sembra andare in questa direzione e non solo, si prevede che il potenziamento dell’infrastruttura digitale serva a creare un aumento della domanda di servizi come i giochi online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.