Londra: ragazza tradita si taglia pelle e tatuaggio e spedisce tutto all’ex


La foto è già un tutto dire. E proprio il giorno di San Valentino, la festa degli innamorati, apprendiamo una notizia simile che giunge da Londra. Torz Reynolds, 26enne, è stata spinta da un profondo senso di rabbia e di vendetta nei confronti del suo ex, che l’ha tradita e presa in giro, nel metter a punto il folle gesto. Torz ha pensato bene di rimuovere anche l’ultimo ricordo di lui che aveva marchiato sulla sua pelle. Così, senza pensarci più di tanto, ha preso il bisturi e si è “tagliata” la pelle dove era tatuato il nome del suo ormai andato amore. La sua follia si diffonde su tutti i giornali, lasciando molti senza parole. Ma non finisce qui. La giovane ha deciso anche di rendere partecipe il suo ex di quanto accaduto. Così gli ha spedito un bel regalo: un pacchetto con dentro la sua pelle “tagliata” con il bisturi.

Torz ha raccontato al Daily Mail, con nonchalance: “Ho confezionato il pacchetto in modo che sembrasse un regalo. Alla fine è solo pelle e crescerà di nuovo”. Torz è una delle tante donne che ha ricevuto una profonda delusione da parte della persona che amava. Il suo ex fidanzato le aveva detto che si era trasferito in Alaska per inseguire il lavoro della sua vita. E invece, le cose non sono andate proprio così. Torz ha scoperto che negli ultimi sei mesi il suo compagno aveva una relazione con un’altra donna, ed era andato proprio lì per convivere con lei. La rabbia della ragazza era troppo grande per attendere un appuntamento per la rimozione del tatuaggio con il laser.


Sicuramente c’è chi pensa che la reazione di Torz sia stata troppa esagerata, poiché Torz avrebbe potuto aspettare di rimuoverlo in un altro modo, invece che strapparsi la pelle. La soluzione migliore sarebbe stata quella di non intraprendere la scelta di tatuarsi qualcosa che possa aver a che fare con il proprio compagno/compagna. Così, per scaramanzia. Poi, ovviamente ognuno è libero di fare ciò che vuole. Voi lo avreste fatto?


Leggi altri articoli di Curiosità

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close