Perugia, cartomante legge il futuro a cliente: non gli piace e lo prende a bastonate

A Perugia, un cartomante legge il futuro a un suo cliente. A quest’ultimo, però, non piacce quanto dettogli dall’uomo e lo prende a bastonate. In molti di voi staranno ironizzando sul perché il veggente non abbia previsto che il suo cliente insoddisfatto avrebbe tirato fuori il bastone per punirlo. A ogni modo, l’episodio è avvenuto sabato sera a Ponte San Giovanni, Perugia. Il cartomante ha appena lasciato il proprio ufficio e sale in auto. Si rende conto che le gomme sono a terra. Così scende per controllarle, ma dall’oscurità spunta un uomo, il suo cliente, che ha in mano un bastone e lo colpisce alla testa. Un colpo violento prima di scomparire nel nulla. Il cartomante viene soccorso e portato in ospedale di Perugia. Nulla di grave per lui: se la caverà con una prognosi di venti giorni. Sul posto sono immediatamente giunte una pattuglia della squadra volante, diretta da Adriano Felici, che inizia le indagini coordinandosi con la squadra mobile. Esclusa l’ipotesi del tentativo di furto, inizialmente emersa, le forze dell’ordine si concentrano sulla vita professionale del cartomante. Così è emerso che  a prendere a bastonante l’uomo, sia stato probabilmente un cliente insoddisfatto a cui non è piaciuto il futuro lettogli dall’uomo. Che si tratti di invidia, di superstizione o di qualcuno che abbia intravisto una truffa nella lettura dei tarocchi da parte dell’uomo è difficile dirlo. A ogni modo, sta di fatto che ciò ha dimostrato non solo la mancanza di “poteri” nel veggente, ma anche che le persone che si rivolgono a loro hanno probabilmente solo bisogno di essere confortate. Insomma, invece di rivolgersi a un cartomante, probabilmente sarebbe stato meglio se il malvivente in questione fosse andato da uno psicologo: avrebbe ricevuto un aiuto migliore. Purtroppo, le pseudoscienze in Italia abbondano, così come la mancanza di razionalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.