Scopre che il fidanzato è una donna: decide ugualmente di farci un figlio

Scopre che il suo fidanzato è una donna e decide ugualmente di farci un figlio. Questa la particolare storia che ha visto come protagonista Charlotte Urie. Come nella più classica commedia romantica, a ostacolare il loro amore c’è un segreto. Il fidanzato le ha tenuto nascosto di essere una donna e certamente a Charlotte risultavano un po’ strane le scuse con le quali lui, Kieran Moloney, rifiutava di far sesso con lei. Le scuse non potevano durare all’infinito e alla fine il fidanzato è stato costretto a confessare la sua storia. Dice di essere nata come donna. Soltanto in seguito ha preso degli ormoni e si è sottoposta a numerosi interventi chirurgici.

È diventato così un transessuale. La 20enne Charlotte è rimasta interdetta dopo la rivelazione: mai avrebbe pensato che sotto la mascella robusta, la braccia muscolose e gli addominali scolpiti del suo Kieran ci fosse un tale segreto. Nata con il nome di Ciara, si sentiva più uomo che donna. Così, ha deciso di diventare esteriormente ciò che si sentiva interiormente. Ha cambiato nome e si è innamorato di Charlot. Dopo qualche mese ha messo al corrente la compagna della sua particolare situazione. Dopo un minimo di interdizione, la ragazza ha deciso che il loro amore superava ogni differenza.

Rovigo, la moglie nasconde un incredibile segreto: è l’amante del parroco – LEGGI QUI

Così, ha deciso ugualmente di portare avanti la sua relazione con Kieran e di farci un figlio insieme. In una commedia sentimentale americana e soprattutto italiana sarebbe impossibile assistere a una simile situazioni. I segreti sono molto più insignificanti e il buonismo è talmente alto che mai si potrebbe trattare una simile storia. A quanto pare, però, la realtà supera la fantasia in più di qualche occasione. Charlotte scopre che il suo fidanzato in realtà è nato donna e negli hanni ha subìto interventi e cure a base di ormoni. Nonostante tutto, decide di farci un figlio. Non resta che augurargli un lungo amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.