Nichi Vendola e il compagno, due papà per Tobia nato da un utero in affitto


L’annuncio della nascita del figlio di Nichi Vendola ed Eddy Testa è difficile da commentare, perché in ogni caso qualunque cosa si dica si rischia di offendere qualcuno. Tobia Antonio Testa è appena venuto al mondo e non sa quanto stia facendo discutere chi accusa i suoi due papà di disgustoso egoismo o chi applaude alla libertà di ognuno di fare ciò che desidera. Per noi la voglia di avere un figlio non è mai disgustosa, tra Nichi Vendola e il suo compagno Eddy Testa c’è di certo un amore profondo ma perdonateci se crediamo che un figlio debba essere concepito da un uomo e una donna in attimi di amore e non su richiesta, non dietro pagamento, non su accordi che in ogni caso avranno sempre il sapore di una transazione e non di un atto d’amore. La voglia di avere un figlio in fondo è sempre dettata da un pizzico di egoismo perché da soli in coppia ci sentiamo non completi, ma è un’emozione che resta tra un uomo e una donna, non c’è spazio per altri.

L’ex governatore della Puglia e il suo compagno sono e saranno il simbolo di una battaglia di chi sente di volere amare fino in fondo in piena libertà, il punto è stabilire delle regole che non dovrebbero essere scritte. Siamo a favore delle unioni civili a prescindere dal sesso delle persone coinvolte, tutti sono liberi di amarsi ma altro è chiedere ad una donna di partorire un figlio usandola solo come contenitore perché la madre genetica che ha fornito l’ovulo è un’altra, il padre genetico è uno dei due che ne fa richiesta, l’altro perdonateci ma in base alla natura per i nove mesi di gravidanza non è nessuno. Spieghiamo meglio in base alle indiscrezioni fornite da Libero: Tobia Antonio è stato partorito da una donna di origine indonesiane, la madre genetica che ha fornito l’ovulo è californiana, Eddy Testa è il padre biologico, Nichi Vendola attende di adottare il bimbo. Vendola e Testa adesso sono in California, il leader di Sel sarà riconosciuto legalmente padre di Tobia solo lì, ci chiediamo se prima o poi tutto diventerà legale anche in Italia. Al momento il no ci sembra un giusto freno ma allo stesso tempo avere un figlio in questo modo è una “fortuna” che possono permettersi in pochi. Se comprendiamo il desiderio di avere un figlio pensiamo a quanto piccole diventino le donne che si prestano ad assecondarlo. La famiglia di Vendola è ovviamente felice, l’arrivo di un nipote è sempre un evento meraviglioso; ma che atto d’amore immenso sarebbe adottare un bambino già nato e privo di affetti veri in chissà quale orfanotrofio, un bambino  che un domani ascoltando la sua storia potrà abbracciare tutti i papà che ha intorno fiero di essere un figlio voluto per amore.

Donna affitta utero gratis per il piacere di essere incinta – leggi qui


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close