Il grazie di Piero Chiambretti a medici e infermieri: erano i suoi unici familiari, degli angeli