Philippe Daverio è morto: la notizia su Dagospia

Una flash news quella data qualche minuto fa sul portare di Roberto D’Agostino. Ad annunciare la morte di Philippe Daverio, è stato proprio il portale Dagospia. Pare che il noto divulgatore, famoso anche per la sua partecipazione a diversi programmi tv, sia morto poche ore fa. Secondo quanto si legge su Dagospia, era malato da tempo. Combatteva la sua battaglia contro un tumore. Questa notte si è spento. Aveva 70 anni.

Era malato da tempo ma, secondo quanto si legge su Dagospia, non aveva parlato con nessuno della sua malattia.

ADDIO A PHILIPPE DAVERIO: AVEVA 70 ANNI

Storico dell’arte, docente, saggista, politico e personaggio televisivo italiano con cittadinanza francese verrà sicuramente ricordato per i suoi look bizzarri, oltre che per la sua padronanza dei temi di cui trattava.

Tra le tante cose che ha fatto nella sua vita: ha collaborato con riviste e quotidiani come PanoramaVogueLiberalAvvenire, Il Sole 24 Ore, National Geographic, Touring Club, L’architetto e QN Quotidiano Nazionale.Philippe Daverio alla presentazione di un evento musicale della rassegna MITO SettembreMusica. Milano, Palazzo Reale, sala delle Cariatidi.

È  stato direttore del periodico Art e Dossier e consulente per la casa editrice Skira. Ha collaborato inoltre ad una rubrica sull’arte nel mensile Style Magazine del Corriere della Sera. Molto amico anche di Vittorio Sgarbi che lo ha voluto nella sua giunta comunale di Salemi.

Nell’ultimo periodo le sue apparizioni in tv non erano state molto fortunate a causa di alcune problematiche, in particolare possiamo citare due eventi. La sua partecipazione al programma Il borgo dei borghi su Rai 3, dove era stato tra i giudici ma anche accusato di conflitto di interesse, visto che giudicava uno dei borghi che gli aveva concesso la cittadinanza onoraria. E poi c’era stata una frase detta a Le Iene, riferita alla Sicilia che non era andata a genio agli abitanti dell’Isola. Daverio si era scusato.

Ma anche tanto affetto arrivato da chi lo ha seguito a Striscia la notizia. E dal Tg satirico di Canale 5 questo dolce ricordo:

Tutta Striscia si stringe attorno alla famiglia di Philippe Daverio. Storico dell’arte, gallerista, saggista e inviato di Striscia la notizia.
Ci hai fatto scoprire le bellezze del nostro paese, te ne saremo sempre grati.
Ciao Philippe ❤️

Lo ricordiamo con la presentazione che si legge sul suo sito:

“Philippe Daverio si è sempre definito uno storico dell’arte, e così lo ha scoperto il pubblico televisivo di Raitre: nel 1999 in qualità di “inviato speciale” della trasmissione Art’è, nel 2000 come autore e conduttore della trasmissione Art.tù, poi dal 2002 al 2012 autore e conduttore di Passepartout, programma d’arte e cultura divenuto Il Capitale, e del programma del 2011 Emporio Daverio per RAI 5, una proposta di invito al viaggio attraverso l’Italia, un’introduzione al museo diffuso e uno stimolo a risvegliare le coscienze sulla necessità d’un vasto piano di salvaguardia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.