La battuta di Luciana Littizzetto su Wanda Nara non piace davvero a nessuno

Potrebbe esplodere un nuovo caso in Rai dopo la polemica che ha infiammato i social a causa dell’ormai famoso tutorial di Detto Fatto? Da ieri sera si discute, in particolare su Twitter, il social delle polemiche, su una battuta fatta da Luciana Littizzetto su Wanda Nara. Centinaia di tweets sono arrivati in rete ma sembra che questa mattina, sia stato tutto dimenticato, o in ogni caso, non fa tendenza.

Ma che cosa ha detto la Littizzetto per provocare il disappunto di migliaia di persone? Ha fatto una battuta su Wanda Nara che va detto, non era proprio delle migliori viste e sentite a Che tempo che fa. In un momento delicato come questo, ogni parola deve essere pesata. E va bene fare la satira, fare ironia, ma si può far ridere anche con battute migliori.

LUCIANA LITTIZZETTO E LA BATTUTA SU WANDA NARA

Tutto inizia da questa foto di Wanda Nara, postata sui social.

La Littizzetto quindi, commentando questa immagine dice: «Chissà dove è finito il pomello della sella  lei si arpiona così. Ha la Jolanda prensile». Una battuta infelice quella della Littizzetto ma sono molti anche i telespettatori che fanno notare anche il fatto che questa foto di Wanda Nara è parecchio discutibile ( a dire il vero la foto è stata cancellata dalla Nara anche dalla sua pagina Instagram).

 Alcuni spettatori scrivono: «Non vorremo scomodare il sessismo e la questione femminile per questa battuta della Littizzetto, vero?». «La comicità della Littizzetto è al quanto discutibile. Però è anche vero che la foto in oggetto non porta certo a fare battute sulla fisica nucleare».

La battuta di Lucianina non è piaciuta a quanto pare neppure a Selvaggia Lucarelli che ha commentato così: “Littizzetto e le battute su Wanda Nara: “Chissà dove è finito il pomello della sella, lei si arpiona così. Ha la Jolanda prensile”. Poi è passata a parlare di altro: di pigne nel culo. Io boh.

One response to “La battuta di Luciana Littizzetto su Wanda Nara non piace davvero a nessuno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.