Barbara D’Urso ringrazia per gli ascolti ma non cavalca l’onda Belen

Stiamo cercando di capire quale sia la tecnica che Barbara D’urso sta usando in questi giorni. Oggi è una settimana che l‘intervista doppia di Belen e Stefano è andata in onda, domani “l’anniversario” della censura. Eppure Barbara pensa solo a ringraziare i suoi telespettatori, ieri Pomeriggio Cinque ha battuto in modo clamoroso La vita in diretta ma tace sulla questione querela eppure ne avrebbe potuto parlare e questa sarebbe stata una super esclusiva visto che solo lei sa come sono andate davvero le cose.

La D’Urso invece tace e va avanti. Continua la sua battaglia in auito delle donne, cavalca a suo modo la cronaca con la vicenda Maradona visto che si sa, in Italia ha qualche parente del calciatore che può darle una mano. E poi cosa fa? Ruba tutto il pubblico alla coppia di Rai 1 che deve arrendersi a mani basse di fronte a quella che sembra essere una vera carneficina. In casa Mediaset hanno studiato al meglio ogni dettaglio e così si ritarda il finale de Il segreto che tiene incollati mediamente 2,5 milioni di spettatori, numeri recordo per quella fascia oraria, e ci si sposta dopo le 17,00. Il programma si accorcia, mediaset spende di meno e la D’urso non stanca e vince di più.

La cosa bella è che Barbara vince parlando a volte praticamente del nulla. Facciamo un esempio, rispettando ovviamente i momento seri come quello di oggi in cui abbiamo visto la mamma della ragazza travolta da un suv e trascinata per chilometri, e passiamo invece a momenti come quello di ieri inc ui Floriana ci spiega che il suo cane potrebbe esser stato pestato e il suo bambino passa il tempo a fare le smorfie alla conduttrice. Si parla praticamente anche di niente con il figlio di Maradona che da anni ripete sempre le stesse cose. Se questo non è un merito; se la D’urso mollasse la conduzione di Domenica Live e quella di Pomeriggio Cinque per Mediaset sarebbero guai seri e forse i vertici dell’azienda lo sanno visto che un solo cenno dalla D’Urso è bastato per far scomparire dal mondo del web una intera puntata de Le Iene.

Mentre infatti la Toffanin si prepara ad avere la sua ennesima intervista esclusiva, sabato dovremmo vederla con Emma Marrone, la D’Urso si accontenta di un mentalista tutto fare, di una Serena Garitta al limite del ridicolo travestita da russa in Piazza di Spagna. E pensare che ad esempio sarebbe bastato poco per farle avere anche a Domenica Live una persona in esclusiva, ci riferiamo a Megan Montaner, Pepa de Il segreto. Perchè averla solo dalla Toffanin non si poteva pagare l’albergo per una notte o magari registrare una intervista in quel di Cologno?

La vera questione è che, piaccia o meno, la D’Urso riesce a vincere sia la domenica che durante la settimana grazie al nulla e il problema è che non c’è un competitor degno di farle concorrenza, almeno durante la settimana perchè L’Arena di Giletti non è lontanamente paragonabile a quello che succede nel contenitore domenicale di Canale 5. La cosa bella è che la D’Urso potrebbe avere un argomento scottante, Belen, il tapiro, la querela e non ne parla. Superiorità? Non lo sapremo mai.

I dati auditel però parlano chiaro: 2 milioni di italiani ogni giorno si sintonizzano su Canale 5 e forse il problema è che una grossa parte di questi lo fa perchè sa che a cambiare canale si becca la Perego…Una sorta di incubo a quanto pare.

 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.