Beautiful, anticipazioni puntata di oggi 24 ottobre 2013

Pronti a tuffarvi nelle atmosfere patinate di Los Angeles? Beautiful torna oggi pomeriggio, giovedì 24 ottobre 2013, su Canale 5 e tornano anche le nostre anticipazioni. Prima di scoprire, però, che cosa ci riserva il nuovo episodio, ricordiamo che cos’è accaduto nell’ultima puntata della soap. Steffy (Jacqueline MacInnes Wood) ed Hope (Kimberly Matula) hanno continuato a discutere, fino alla nausea, su chi sceglierà Liam (Scott Clifton) tra loro due. La decisione è ancora molto lontana.Taylor (Hunter Tylo) si è sfogata con Eric (John McCook) non nascondendo la sua preoccupazione per il destino di Steffy. Eric ha baciato di nuovo la psichiatra. Infine Dayzee (Krystolin Lloyd) ha scoperto che i genitori adottivi della figlia di Maya sono tutti morti in uno spaventoso incidente stradale.
Ecco le anticipazioni della puntata di oggi.

Beautiful anticipazioni: la trama della puntata di oggi 24 ottobre 2013
Il rapporto tra Taylor ed Eric diventa sempre più intimo: l’uomo confida alla psichiatra di avere avuto qualche problema di natura sessuale con Stephanie (Susan Flannery). Taylor offre ad Eric tutto il suo aiuto professionale e l’uomo la invita a cena. Hope si reca a casa di Liam: i due parlano del fatto che Steffy si è trasferita. Ma i due ragazzi affrontano anche l’argomento lavoro: Hope si sente carica e pronta a rinnovare la sua collezione “Hope for the future”.
Esasperata dalle continue insistenze di Maya, Dayzee decide di vuotare il sacco e racconta tutta la verità a Marcus (Texas Battle) e a Carter (Lawrence Saint-Victor): Dayzee ha paura che anche la figlia di Maya possa essere morta nell’incidente stradale. Carter chiama all’ufficio del coroner e scopre una tremenda verità: è vero, la bimba è morta insieme ai genitori adottivi. Ora Dayzee dovrà affrontare la realtà e raccontare tutto a Maya.

 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.