Centovetrine, anticipazioni puntata di oggi 24 ottobre 2013: chi è Fiamma?

Centovetrine torna oggi pomeriggio, giovedì 24 ottobre 2013 con una nuova puntata imperdibile. Se siete alla ricerca delle anticipazioni del nuovo episodio, siete nel posto giusto. Prima di fornirvi, però, l’anteprima di Centovetrine di oggi, tiriamo le fila della storia. Dove eravamo rimasti? Nella puntata andata in onda ieri, abbiamo assistito all’incontro in carcere tra Carol Grimani (Marianna De Micheli) e Laura Beccaria (Elisabetta Coraini): quest’ultima, visibilmente provata dagli ultimi avvenimenti, ha raccontato a Carol le continue vessazioni che è costretta a subire da parte di Santina.Carol le ha teso la mano e le ha assicurato che la aiuterà. Jacopo Castelli (Alex Belli) è tornato sulla barca ma la ragazza che ha salvato da morte certa è sparita. Adam ha scoperto che Sebastian vuole incontrare l’erborista che ha incastrato Laura e lo ha detto a Leo Brera (Luciano Roman). Quest’ultimo si è attivato per far saltare l’incontro. Tutto questo è accaduto nella puntata andata in onda ieri. Vediamo ora che cosa ci aspetta oggi pomeriggio.

Centovetrine anticipazioni: la trama della puntata in onda oggi 24 ottobre 2013
Jacopo si imbatte di nuovo nella misteriosa ragazza che ha salvato e scopre il suo nome. La ragazza si chiama Fiamma. Jacopo la invita nella villa che sta ristrutturando ma qui Fiamma ha un attacco isterico. La ragazza scopre che è stato proprio Jacopo a sottrarle il pianoforte che tanto amava suonare. Sveva, intanto, continua ad avvicinarsi a Brando e riesce ad ottenere da quest’ultimo il permesso per trasferirsi nella vecchia casa in cui viveva quando era bambina. Leo chiede ad Adam di incontrarsi con l’erborista: il giovane manager riesce a far saltare l’incontro tra il testimone chiave e Sebastian Castelli. In questo modo l’accordo segreto tra l’erborista e Leo Brera è salvo. Laura Beccaria, nel frattempo, è ancora rinchiusa in carcere a scontare la pena della detenzione da innocente…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.