Martina Stella pronta per il parto: “Sto vivendo un momento unico”

Martina Stella figlio

Mancano poche settimane al parto di Martina Stella e l’attrice è al settimo cielo. Bellissima su Instagram avvolta nel suo maglione confida che è molto emozionata, come il resto della sua famiglia. E’ su Elle che Martina Stella racconta di questo momento, di quello che racconta come un viaggio magico. Le dispiace che il tempo sia volato via ma è felice anche perché è riuscita a lavorare fino all’ultimo e così ha portato a termine tutti i progetti senza doversi fermare. Non vede l’ora di partorire, non vede l’ora che il suo secondo figlio sia a casa con loro. La sua prima figlia, Ginevra, ha 8 anni, con lei ha da sempre un forte rapporto di complicità, sono un po’ cresciute insieme ma per lei cerca di essere sempre una guida sicura, ferma e costante.

Martina Stella sta per partorire il suo secondo figlio

“Sono una mamma molto presente e con mia figlia ho costruito un forte rapporto di complicità. Cerco di essere per lei una guida sicura, ferma e costante, ma al contempo mi concentro molto sull’ascolto e la incoraggio a scoprire la sua personalità e a seguire le sue propensioni personali, esaltando la sua parte ribelle e libera tipica della sua età, guidandola verso l’indipendenza, insegnandole il rispetto degli altri” è così che sta crescendo sua figlia Ginevra ed è così che crescerà il secondo figlio.

La sua seconda gravidanza è il suo secondo momento unico e indimenticabile, come per tutte le donne: “In questa seconda gravidanza ho cercato di godermi appieno ogni momento, a differenza della prima, nella quale ero giovanissima. Mi sono sentita più connessa con la Natura, forte, stabile e indipendente. Banalmente, ho fatto sport e sto lavorando fino all’ultimo. Ciò detto anche io in queste ultime settimane prima del parto mi sento più stanca e apprensiva, ma so che è normale”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.