Mara Venier dopo la battaglia con l’aspirapolvere balla col nipotino (VIDEO)

mara venier iaio

Risate e felicità a casa di Mara Venier che passa ogni attimo libero con il suo nipotino, il piccolo Iaio (video). Tra una puntata e una prova di Domenica In Mara Venier si diverte a casa con Claudio. Pochi giorni fa il piccolo di casa ha partecipato alla sua prima recita di Natale, con i suoi compagni di classe ha ballato e cantato ed è lo stesso balletto che ha fatto anche con nonna Mara. Prima però nonna e nipote si sono scatenati in una battaglia. Mara Venier come sempre pulisce casa, passa l’aspirapolvere senza fili, Iaio vuole giocare, ha la spada tra le mani e richiama l’attenzione della sua compagna di giochi. Nonna Mara non ci pensa un attimo e l’aspirapolvere diventa la sua spada. E’ Nicola Carraro come sempre a riprendere tutto ma si preoccupa per sua moglie.

Nicola Carraro: “Piano Iaio, mi rompi la nonna”

Nicola è appena tornato a casa dopo un suo lungo viaggio, non aveva ancora incontrato la conduttrice dopo la sua ultima caduta in diretta tv. E’ preoccupato, dice al nipotino di fare attenzione, un po’ più di calma altrimenti la nonna rischia di rompersi.

Si continua a ridere in casa Venier – Carraro e non c’è dubbio che il nipotino sia la fonte più grande di tanta allegria. Mara Venier non sta vivendo un periodo semplice della sua vita, l’aiutano la famiglia e il lavoro. L’operazione ai denti le ha causato vari problemi che purtroppo non ha ancora risolto del tutto. Ne parla spesso anche a Domenica In lasciando intendere tutto anche con poche parole. A volte sono proprio le parole che non riesce a pronunciare perché il fastidio al nervo è sempre presente, solo che lei fa finta di niente e prosegue.

Domani su Rai 1 sarà un’altra puntata speciale, tra gli ospiti ci sarà anche Zucchero.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.