Noemi Letizia a tre mesi dal matrimonio finisce con l’arrivo della polizia dopo una lite in casa (Foto)

E' già finito il matrimonio tra Noemi Letizia eia padre dei suoi figli, Vittorio Romano (foto)

Noemi Letiza ha sposato a giugno Vittorio Romano ma sembra sia già finita e non bene. La ricorderete Noemi Letizia, le sue foto della festa di compleanno, aveva 18 anni ed è stata la prima “papi girl”. Se un po’ di anni fa avete seguito tutta la tempesta di quel periodo con Silvio Berlusconi arrivato a festeggiare con Noemi e tutti i suoi giovani amici la maturità non farete fatica pur con tutto il suo cambiamento a riconoscerla. Quella però è un’altra storia, una vecchia storia che torna a galla solo perché in meno di tre mesi il matrimonio della forse già ex signora Romano è finito. Noemi Letizia e Vittorio Romani hanno pronunciato il sì con rito civile il 23 giugno a Nerano; la coppia ha già due bambini, quindi un amore che nessuno si aspettava potesse finire così, invece sembra la trama di un film. I soliti bene informati hanno indicato agosto come il mese in cui Noemi Letizia aveva già lasciato il marito.

In base a quanto scrive Repubblica lei avrebbe lasciato la residenza di Capri per trasferirsi a Cortina. Fin qui niente che meritasse di finire sui giornali di gossip, ma il 23 settembre sarebbe arrivata una telefonata alla polizia. Sono stati gli amici di Noemi Letizia a chiedere aiuto: Venite, questi si ammazzano. Hanno litigato di brutto, lui l’ha aggredita verbalmente, lei gli ha risposto, la donna sta male”.

Cosa sarà successo nella casa di Mergellina dove viveva la coppia? Erano le 21:30 e in casa è arrivata la polizia e sempre gli amici hanno raccontato che Vittorio Romano sarebbe piombato a casa ma non atteso e si sarebbe arrabbiato molto nel vedere che la moglie aveva ospiti a cena. Lui avrebbe raccontato di non sentirsi rispettato dalla donna che ha sposato, la madre dei suoi figli. Presto forse ne sapremo di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.