Cristina Chiabotto svela il perché del doloroso addio a Fabio Fulco (Foto)

Dopo dodici anni d’amore pensavamo tutti di vedere presto Cristina Chiabotto e Fabio Fulco marito e moglie e magari genitori, così pensava anche lui ma l’ex Miss Italia rivela tutto in un’intervista alla rivista Oggi (foto). Cristina Chiabotto smentisce innanzitutto il flirt con Poeta, lui è fidanzato e lei non ha intenzione al momento di avere un altro amore. La storia d’amore finita con Fabio Fulco le ha lasciato un dolore che ancora si porta dietro, non è pronta per un nuovo amore e forse sperava di tornare dall’uomo che è stato il suo compagno da quando era solo una ragazzina. Nessun lieto fine per una delle coppie che appariva bellissima. E’ vero, è stata la Chiabotto a lasciare che tutto finisse, spiega a Oggi il motivo dell’addio all’attore e racconta la sua tristezza, così come avvisa tutti di non parlare male del suo ex fidanzato perché è un grande, perché l’ha aspettata fino a quando ha potuto. La splendida Cristina racconta di litri di lacrime ma poi tutto è finito.

31 anni lei, 47 Fabio Fulco, Cristina Chiabotto confida: “Purtroppo alla fine, non ero sicura di formare una famiglia con Fabi. Ci siamo dati tantissimo e nel darsi ci siamo esauriti – ha aggiunto l’ex Miss Italia  – Fabio mi ha conosciuto che ero una ragazzina di 19 anni”. Si sono incontrati e innamorati nel 2005 a Ballando con le stelle e non si sono più lasciati. “Sono triste – ha detto Cristina – senza Fabio è come se mi avessero tolto un braccio. Sto facendo un viaggio pazzesco, alla scoperta di me”.

Ma cosa è accaduto tra loro? “Lui ha aspettato fino a quando ha potuto. Poi quando ha capito che non mi sarei mai decisa a fare il grande passo, mi ha posto davanti a un bivio. Ci siamo visti a Torino, a inizio agosto. Dopo litri di lacrime, ho detto: ‘Se capirò che sei tu, ti correrò dietro’. Ho passato un’estate da incubo e pure l’autunno è stato duro. Ma non sono ancora corsa da lui”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.