Film stasera in tv, su Sky Cinema 1 c’è Gamer

Cosa possiamo guardare questa sera in tv? Tra i film che il palinsesto ci regala oggi 8 aprile 2011 vogliamo consigliarvi quello proposto da Sky. Potrete vedere Gamer su Sky cinema 1 dopo le 21,00.

Genere: Fantascienza. Durata: 01.35.00 Data uscita ita: 2 aprile 2010 Distribuito: da Moviemax

Trama di Gamer

Anno 2034. La tecnologia ha raggiunto livelli inimmaginabili tanto che i controlli possono essere eseguiti con la mente. In questo nuovo scenario opera il miliardario Ken Castle (Michael C. Hall) che immette sul mercato un videogioco Slayers, dove è possibile controllare le azioni di detenuti condannati a morte, che si sfidano in scontri mortali. Se questi, però, riescono ad arrivare a 30 incontri, possono beneficiare della libertà. Uno dei detenuti, Kable (Gerard Butler) raggiunge le 27 vittorie. A lui è collegato un giovane videogiocatore Simon. Con il suo aiuto, Kable riesce a vincere un altro incontro, ma scopre che Castle non vuole lasciarlo libero e ha deciso di ucciderlo durante l’ultimo incontro immettendo nel gioco un killer non controllato da nessun giocatore.

Contemporaneamente, la moglie di Kable è intrappolata in un altro videogioco Societies, dove i giocatori possono dare libero sfogo alle proprie perversioni. Kable, convince Simon a liberarlo dal controllo e comincia a combattere non solo contro gli altri giocatori, ma anche contro il serial killer, alla ricerca della libertà e della sua famiglia. Trova aiuto anche in una delle infermiere che fa parte di un gruppo gli Humanz che vogliono contrastare le tecnologie di Castle e informare il mondo delle reali intenzioni del miliardario, che non sono ludiche. Infatti il gioco è una successione di programmi dell’esercito. Il finale, come da copione per film del genere, è positivo. I cattivi vengono battuti.

Il film sembra la visione di un videogioco di combattimento che attirano molti giovani. I controlli e i continui scenari immergono lo spettatore all’interno della realtà virtuale, ponendo l’accento su ciò che accade quando si prende il controllo di personaggi immaginari. Una visione alquanto interessante del prossimo futuro, dove controlli del genere sono allo studio di molte aziende di videogiochi. La battaglia che si combatte non sembra più solo fantascientifica, ma ha i contorni della continua lotta contro i sistemi virtuali. Naturalmente il film troverà più attrattive da parte dei giovani videogiocatori, cresciuti a pane e realtà virtuale che ad amanti del cinema puro.

Teresa Corrado

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.