Gf 11, Andrea Cocco si racconta a “Il senso della vita”


Andrea Cocco continua ad essere ospitato in moltissime trasmissioni. “Il senso della vita” ha avuto l’onore di ospitare il vincitore dei Gf il 19 Aprile, esattamente il giorno dopo dalla vittoria al Grande Fratello 11, anche se la puntata è andata in onda ieri, domenica 24 Aprile 2011. Dunque come avviene sempre a “Il senso della vita”, Paolo Bonolis ha avuto il piacere di intervistare anche Andrea Cocco, nella sua prima dichiarazione dall’uscita della casa. Andrea era infatti visibilmente emozionato da quelle telecamere ed era anche un po’ impacciato con le domande del presentatore. Ma se l’è cavata benissimo, con l’eleganza, l’umiltà e la semplicità che lo contraddistinguono.

Paolo Bonolis lo ha messo a suo agio fin da subito, scherzando sul suo rapporto con la bella varesina Margherita Zanatta. Chiedendo ma se con lei la notte passata avessero avuto finalmente un rapporto! Il modello italo-giapponese, un po’ imbarazzato, ha fatto sapere di no, e che li hanno messi in due stanze diverse nell’albergo! Dopo di che si è parlato di attualità: il presentatore ha sottolineato che ai ragazzi del Gf sono state date solo due comunicazioni su ciò che accadeva fuori, ovvero il terremoto in Giappone e la gravidanza della Marcuzzi! Allora ha iniziato a fare domande inerenti la situazione mondiale e italiana attuale: per esempio, gli ha chiesto secondo lui quali sono le conseguenze della guerra in Libia, chi ha vinto il Festival di Sanremo e così via.

Inoltre, Andrea ha rivelato di voler tentare la carriera di attore, come un pò tutti quelli che partecipano, forse, al reality, ma non disdegna l’idea di poter decidere di aprire un locale un giorno. Di Margherita, parla con gli occhi pieni di amore: ha voglia di far funzionare davvero il loro rapporto.

Cosa dire, è il vincitore del Grande Fratello 11 sì, ma è un ragazzo acqua e sapone, uno di quelli che non si vedono spesso in tv!

Sm

 

 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.