Film stasera in tv, c’è La finestra di fronte su Rai 3

Film da vedere stasera – Se questa sera vogliamo seguire un intreccio che mescola, dramma, mistero e anche un po’ di storia oggi  lunedì 16 maggio, dalle ore 21.10 sintonizzandoci su Rai3, potremo seguire La finestra di fronte. Commentando questo film dobbiamo iniziare tributando onore a Massimo Girotti: questo infatti fu l’ultimo film che girò e morì durante a riprese non ancora ultimate. Era il lontano 2003 e Ferzan Ozpetek con questa pellicola – sua quarta opera all’epoca – convinse la critica che gli consegnò cinque David di Donatello. La scelta degli attori è azzeccata: Giovanna Mezzogiorno, intensa, rabbiosa e a volte invece più calma e comprensiva. Massimo Girotti, in quello sguardo privo di emozioni nasconde un grande vuoto interiore e al contempo realizza la consapevolezza che questo è il suo canto del cigno. Raoul Bova, quasi pieno di sensi colpa,  anche lui ottimo negli sguardi scambiati senza paura con Giovanna. Filippo Nigro conclude il gruppo dei protagonisti, presentandosi come personaggio cerebrale e a volte fobico. Ottima la colonna sonora, l’estate successiva Gocce di Memoria di Giorgia spopolerà nelle radio, ma crediamo di dover applaudire soprattutto la storia: l’intreccio narrativo, oltre a prendersi la responsabilità di trattare argomenti non semplici, è ben orchestrato fra piani sequenza e flashback che descrivono realisticamente un’atmosfera drammatica.

La trama di La Finestra di Fronte:

Roma, 2003. Giovanna (G. Mezzogiorno) donna di casa felicemente sposata, un giorno incontra per caso Davide (M. Girotti), un anziano signore che vaga per la città senza ricordare nulla di sé stesso: col contrasto del marito Filippo (F. Nigro), lo accoglie in casa. Ricercando la verità su Davide, Giovanna capirà meglio sé stessa dando un senso alla strana amicizia che intrattiene con Lorenzo (R. Bova).

Gabriele Scardocci

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.