Uomini e Donne: Marco Meloni, la sua non scelta e la fidanzata misteriosa

Tutti oggi eravamo incollati alla tv perchè volevamo vedere la puntata di Uomini e Donne dedicata alla scelta di Marco Meloni. E invece niente scelta solo tanto casino, uno schiaffo censurato e una fidanzata misteriosa. Una corteggiatrice in lacrime e un’altra che non esce dallo studio nonostante le forti richieste…Tutto questo e molto altro nella puntata di oggu, 19 maggio 2011, di Uomini e Donne. Ve lo siete perso? Mangiatevi pure le mani perchè non avete idea di quello che è successo nella puntata…Altro che emozioni della scelta; Marco non ha scelto ma di emozioni ce ne sono state pure fin troppe. Andiamo per ordine e cerchiao di capire quello che è successo oggi nel programma di Maria De Filippi? Bene, partiamo…

Maria dice che oggi Marco sceglierà e fa entrare come sempre gli amici suoi e le corteggiatrici. Vediamo i momenti più belli e sembra che tutto possa filar liscio poi però qualcosa inverte la rotta della puntata. La conduttrice di U&D dice che bisogna parlare di una questione delicata perchè è giusto che le ragazze sappiamo. Cosa devono sapere? Devono sapere che forse esiste una fidanzata misteriosa; su vari blog si è parlato molto di una certa Antonella, ex ragazza di Marco, che dice di essere ancora la sua ragazza. Insomma da una serie di informazioni dicendo che lui è li solo per farsi vedere e tutte le solite cose che si dicono in questi casi…

Maria, la corteggiatrice, chiede di sentire Antonella al telfono e le vengono fatte delle domande. Ci sono delle cose che tornano altre un pò meno…Qualcuno le crede, qualcun’altro no…Le solite questioni. Ma oggi era la puntata della scelta di Marco Meloni peccato che l’atmosfera non era proprio quella romantica di questi casi.

Messa in cantiere questa fidanzata misteriosa si può continuare o meglio, si potrebbe continuare se non fosse che Marco chiede che Alessandra lasci lo studio perchè non la vuole…Ovviamente la corteggiatrice salentina non ne vuole sapere di abbandonare la puntata e quindi resta. Si va avanti con una polemica infinita che sfocia poi nel pianto di Valeria. Cosa c’entra lei? Alessandra e Gianfranco accusano lei e Marco di essere fin troppo complici…

Si può andare avanti? Tutto è rimandato a domani sempre che non ci siano altri colpi di scena.

Ah dimenicavamo lo schiaffo censurato a Uomini e Donne con protagoniste Tina e Bubi, ma questa è un’altra storia…

 

Seguici anche su Instagram

One response to “Uomini e Donne: Marco Meloni, la sua non scelta e la fidanzata misteriosa

  1. … mal dato!
    Tina, lo sai che non si picchiano neanche le bestie. Riconoscilo che lo sasapevi, dai! Ricordi cosa disse Maria a bubi? ‘Tu non te ne rendi conto, ma…’ Non è compos sui, in pratica, e non è quindi responsabile. In altre parole ancora: non è capace di intendere e di volere… che non è proprio un complimento, diciamocelo! E’ una donnetta, povera e sprovveduta di tutte le qualità che servono davvero nella vita… Secondo me se non ha imparato niente da Diletta che le ha mostrato tutte le qualità che servono ad una donna, sarà difficile che possa migliorare: a quasi cinquant’anni!? Se vuoi superare la prova, cara Tina, la prossima volta pensa ai suoi poveri genitori…
    … ma ben ricevuto!
    Che saggio questo proverbio: mal dato ma ben ricevuto! Ma ben ricevuto: è l’altra faccia della stessa medaglia. Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino >tante provocazioni offese malignità pettegolezzi infamie inventi e dici, cara bubi, che se poi ti arriva uno schiaffone, te lo sei cercato e trovato e meritato. Portatelo a casa zitta zitta, ché ti conviene alla grande tacere… Ma lei non ci arriva povera donna! Lei offende pesante, poi le basta una sistemativa, una lisciatina al suo ciuffo alla EMO, e dimentica, e chi s’è visto s’è visto… Mi dicono che in certi rarissimi momenti ci arriva anche lei a capirlo, ma poi torna la demenza e lei scorda quello che ha detto e ha fatto… non è giusto che ricordi solo lo schiaffone, salutare tra l’altro, che le è arrivato, anche gratis per di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.